mercoledì 22 Maggio 2024
HomeAttualitàAd Amalfi un bando per ricercare ispettori ambientali

Ad Amalfi un bando per ricercare ispettori ambientali

Saranno di supporto agli agenti di polizia municipale per garantire pulizia e decoro.

Prevenzione, vigilanza, informazione e educazione dei cittadini in materia di corretto conferimento dei rifiuti. E’ questo il compito che avranno gli ispettori ambientali che l’Amministrazione Comunale di Amalfi, guidata dal sindaco Daniele Milano, si appresta a incaricare per avviare un’incisiva azione di controllo e di tutela dell’ambiente su tutto il territorio comunale.

Per intercettare le figure necessarie a garantire ordine, pulizia e decoro, il settore Ambiente del Comune ha prodotto un avviso di manifestazione di interesse rivolto a singoli soggetti abilitati all’esercizio delle funzioni di Ispettore Ambientale ma anche a quelle associazioni di volontariato che abbiano al proprio interno associati abilitati all’esercizio della funzione richiesta.

«Si tratta di un’iniziativa messa in campo per responsabilizzare tutti: dai cittadini residenti ai turisti – afferma il consigliere delegato all’ambiente, Ilaria Cuomo – L’introduzione della figura della guardia ambientale non è stata concepita solo in termini di repressione ma anche di supporto al cittadino. Uno sprone, insomma, a migliorare sempre più il senso civico. Soprattutto in un periodo di grande difficoltà legato in modo particolare all’utilizzo razionalizzato delle risorse idriche, per effetto delle disposizioni del gestore di rete. Mantenere la Città pulita e garantire nel contempo pulizia e decoro è un impegno di tutti».

L’attività di Ispettore Ambientale Volontario Comunale, che sarà gratuita e non darà diritto ad alcun rapporto di lavoro con l’ente, sarà indirizzata prevalentemente alla prevenzione, alla vigilanza, all’informazione e all’educazione dei cittadini in materia di corretto conferimento dei rifiuti, al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio, del decoro urbano e della tutela dell’ambiente nel territorio comunale.

Essa sarà espletata in affiancamento agli altri organi preposti al perseguimento delle medesime finalità ed allo svolgimento dei medesimi compiti. Le persone dotate dei requisiti richiesti e le associazioni interessate dovranno presentare apposita istanza entro il 21 luglio 2022 compilando i moduli scaricabili dal sito www.comune.amalfi.sa.it.

(Ufficio Stampa Comune di Amalfi – stampa@comune.amalfi.sa.it Mario Amodio – Barbara Landi).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche