sabato 2 Marzo 2024
HomeCultura e SpettacoliAl Palazzo S.Giacomo la presentazione “L’Arcobaleno napoletano”

Al Palazzo S.Giacomo la presentazione “L’Arcobaleno napoletano”

Napoli. Musica, cultura, tradizione, sport, istituzioni ed imprenditoria per le eccellenze della Campania. È “L’Arcobaleno napoletano”, la 12ªedizione del premio ideato dall’attrice e cantante Anna Capasso – diretto artisticamente dal giornalista Diego Paura – che si terrà al teatro Sannazaro lunedì 4 dicembre 2023 con inizio alle ore 20.

L’evento sarà presentato in conferenza stampa mercoledì 29novembre 2023 alle ore 11 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo. Interverranno l’assessore comunale Teresa Armato,l’ideatrice dell’evento Anna Capasso, il direttore artistico Diego Paura e il dottor Corrado Caracò in rappresentanza della Fondazione Melanoma onlus.

La serata di gala – rigorosamente ad inviti – è organizzata in collaborazione e a sostegno della Fondazione Melanoma onlus,diretta dal professore Paolo Ascierto, oncologo e medico ricercatore dell’Istituto dei Tumori Pascale di Napoli.

A condurre l’edizione 2023 saranno Savino Zaba, volto noto dei programmi Rai, e la stessa attrice e cantante Anna Capasso. Non mancheranno le “incursioni” dalla sala del teatro di via Chiaiadegli storici amici del Premio, Enzo Calabrese e Mario Pelliccia.

Nel corso della manifestazione culturale, dedicata alla memoria di Ileana Bagnaro, scomparsa a 54 anni per un male incurabile, incentrata sulla prevenzione al cancro, saranno consegnati riconoscimenti a personaggi del mondo delle Istituzioni, della Cultura, dello Spettacolo, dello Sport, della Società civile e dell’Imprenditoria che si sono maggiormente contraddistinti anche fuori dai confini regionali. Come di consueto le premiazioni saranno intervallate da momenti musicali e di comicità. Inoltre, è prevista la tradizionale asta di beneficenza “istantanea” con inpalio una maglia ufficiale autografata donata dalla Ssc Napoli.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche