sabato 2 Marzo 2024
HomeAppuntamentiPomigliano, a breve andrà in scena “ Sincronia Fiabesca” di Piccolo

Pomigliano, a breve andrà in scena “ Sincronia Fiabesca” di Piccolo

GIOVEDÌ 30 NOVEMBRE NELLA SALA DELLE CAPRIATE DI POMIGLIANO D’ARCO ANDRÀ IN SCENA “SINCRONIA FIABESCA”

Lo spettacolo, scritto, diretto, tagliato e cucito da Massimo Piccolo è un nuovo capitolo del format “Birdland’s Tale” dedicato a Italo Calvino e alla fiaba

 

Si terrà giovedì 30 novembre, alle ore 19.45, presso la Sala delle Capriate di Pomigliano D’Arco (complesso ex-Distilleria – via Roma 281), lo spettacolo di narrazione “Birdland’s Tales, capitolo 7: Sincronia Fiabesca, realizzato grazie al contributo della Regione Campania e al patrocinio morale del Comune di Pomigliano D’Arco. Il nuovo capitolo del format “Birdland’s tale” celebrerà la figura di Italo Calvino e sarà dedicato alla fiaba nella sua accezione più alta, destinata a un pubblico adulto.

«L’obiettivo, come per tutti i capitoli del format, è sempre quello di raccontare un’opera restandone fedele ma trascendendola – spiega Massimo Piccolo – perché la narrazione di un libro, quando la lettura esce dalla sfera personale, deve diventare altro e sommare il mondo del narratore a quello dell’autore del libro».

Si partirà dal Barone rampante di Calvino fino ad arrivare alla principessa Estelle, passando per il Notre Dame di Hugo e, tra le altre, la storia della vera Sirenetta di Andersen, e come sempre i racconti e le suggestioni saranno intrecciati alla musica e alle canzoni così da formare un unico flusso narrativo.

In scena con Piccolo ci saranno, come sempre, Adriana Cardinale, Claudia Di Rienzo, Francesco Marziani ed Enrico Valanzuolo. Guest della serata, per il focus su Calvino, Roberta D’Ovidio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche