martedì 23 Aprile 2024
HomePoliticaAl via la realizzazione delle opere pubbliche che rivoluzioneranno Poggiomarino

Al via la realizzazione delle opere pubbliche che rivoluzioneranno Poggiomarino

Durante lo scorso consiglio comunale è stato approvato il nuovo Piano triennale delle opere pubbliche.

Sono previsti l’ ampliamento dei cimitero cittadino, saranno realizzate le opere previste nel Contratto Istituzione di Sviluppo Napoli-Vesuvio-Pompei tra cui le piste ciclabili che uniranno il Parco archeologico nazionale di Longola a tutta Poggiomarino. Ci si occuperà dei rischi idrici su via Alessandro Manzoni ed, inoltre, si avvieranno i lavori per il primo parco urbano del paese, previsto nell’area dell’ ex stadio Europa.

 

Il quarto anno di governo cittadino della squadra del sindaco Maurizio Falanga sarà caratterizzato dalla realizzazione delle opere pubbliche più interessanti che stravolgeranno in meglio il volto di Poggiomarino.

Dopo la realizzazione di tutte le opere del 2023, cominceranno quei cambiamenti cavalli di battaglia del programma elettorale 2020.

 

“Stiamo mantenendo tutte le promesse fatte a quei cittadini che ci hanno dato fiducia e a chi, da prima dubbioso, ora si sta ricredendo sulla mia squadra. Ci aspetta un anno di lavori rivoluzionari, che finalmente renderanno Poggiomarino degna dei sogni dei Poggiomarinesi. Non ci siamo fermati un attimo. Non conosciamo domeniche o festività, ricevere la fiducia dei cittadini è una cosa seria, continuare a riceverla è un privilegio che fa del nostro lavoro una missione” afferma il sindaco Maurizio Falanga.

 

Sulla stessa linea di pensiero Francesco Parisi, Presidente del consiglio comunale: “Basta essere credibili ed il consiglio comunale che mi onoro di presiedere sta dimostrando che con il lavoro di squadra si ottengono risultati inimmaginabili. Con i voti della maggioranza ed i quattro No dell’opposizione si è votato un piano triennale dei lavori pubblici di portata storica. Mai Poggiomarino ha avuto così tanti finanziamenti strategici per la crescita ed il miglioramento della qualità della vita. Un ringraziamento ai responsabili di servizio, ai dipendenti, alla giunta, ai gruppi consiliari di maggioranza ed anche all’opposizione che con i suoi quattro no è da pungolo e da sprono per tutti. Tra poco al posto dello stadio Europa a cui siamo stati tutti legati troverete la prima villa comunale a Poggiomarino e sarà storia. I poggiomarinesi hanno votato questo consiglio comunale  per fare delle scelte e nessuno sta facendo mancare il proprio apporto. Come sempre mettendoci la faccia.” conclude Parisi.

 

Ad esprimere grande soddisfazione è anche il vicesindaco Luigi Belcuore: “Sono molto contento per l’ approvazione del programma triennale delle opere pubbliche. Grazie all’ amministrazione Falanga il comune di Poggiomarino investirà sul nostro territorio quindici milioni di euro in opere pubbliche. È il piano triennale più rivoluzionario della storia di Poggiomarino e al di là dei colori politici operare per il bene del territorio dovrebbe diventare regola per tutti i politici di maggioranza e di opposizione. Noi siamo di parola. Poggiomarino prima di tutto”, conclude Belcuore.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche