lunedì 26 Settembre 2022
HomeCronacaArrestato in chiesa, tentava di estorcere denaro al parroco

Arrestato in chiesa, tentava di estorcere denaro al parroco

ACERRA.  Arrestato in chiesa Vincenzo Genova, pregiudicato 48enne del posto, tentava di estorcere denaro al parroco. “Dammi i soldi oppure ti faccio male”, è questa la minaccia che il parroco della chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori si è visto rivolgere proprio all’interno della sua parrocchia.

Una richiesta di soldi pretesa più e più volte dall’uomo, residente in via Deledda, e, già noto alle forze dell’ordine: anche lo scorso mese aprile, di fatto, il parroco aveva ricevuto analoghe richieste estorsive dal 48enne. E oggi il pregiudicato era tornato alla carica ma ha trovato i carabinieri della stazione di Acerra che lo hanno arrestato per tentata estorsione. I militari hanno sorpreso l’uomo mentre minacciava il parroco nella chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori intimandogli di consegnare tutto denaro contante. Ad allertare le forze dell’ordine è stato lo stesso parroco già minacciato di recente da Vincenzo Genova. Quest’ultimo dopo il rito per direttissima è stato portato a casa su disposizione dell’autorità giudiziaria agli arresti domiciliari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti