sabato 16 Gennaio 2021
Home Cronaca Arrestato in chiesa, tentava di estorcere denaro al parroco

Arrestato in chiesa, tentava di estorcere denaro al parroco

ACERRA.  Arrestato in chiesa Vincenzo Genova, pregiudicato 48enne del posto, tentava di estorcere denaro al parroco. “Dammi i soldi oppure ti faccio male”, è questa la minaccia che il parroco della chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori si è visto rivolgere proprio all’interno della sua parrocchia.

Una richiesta di soldi pretesa più e più volte dall’uomo, residente in via Deledda, e, già noto alle forze dell’ordine: anche lo scorso mese aprile, di fatto, il parroco aveva ricevuto analoghe richieste estorsive dal 48enne. E oggi il pregiudicato era tornato alla carica ma ha trovato i carabinieri della stazione di Acerra che lo hanno arrestato per tentata estorsione. I militari hanno sorpreso l’uomo mentre minacciava il parroco nella chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori intimandogli di consegnare tutto denaro contante. Ad allertare le forze dell’ordine è stato lo stesso parroco già minacciato di recente da Vincenzo Genova. Quest’ultimo dopo il rito per direttissima è stato portato a casa su disposizione dell’autorità giudiziaria agli arresti domiciliari.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -
error: Contenuto protetto !!