domenica 23 Giugno 2024
HomeAttualitàBaby modella di 1 anno da Somma a D&G e Armani

Baby modella di 1 anno da Somma a D&G e Armani

SOMMA VESUVIANA. Anna Brillo ha appena 1 anno, 14 mesi a giorni per essere esatti, vive a Somma Vesuviana, ed è già una modella richiestissima. I suoi occhioni azzurri, il suo incarnato di porcellana la fanno assomigliare ad una bambola e le maggiori case di moda la stanno scegliendo per rappresentare i loro modelli junior. Abbiamo chiesto a papà Genny e a mamma Carmela Brillo di questa bellissima avventura che sta vivendo la loro piccola e con loro famiglia e amici.

“In realtà l’avventura è cominciata un po’ per caso”, spiegano questi orgogliosi genitori, “Ci siamo accorti che passeggiando per strada le persone facevano capolino nel carrozzino per vedere la piccola Anna. All’inizio giustificavamo il tutto per la curiosità che travolge chiunque veda una bimba appena nata. Poi con nostro stupore, le persone cominciavano ad aumentare riempiendo La nostra piccola di mille complimenti: ‘Che bella… È meravigliosa…sembra una bambola, ma è vera ??’. Così per caso abbiamo deciso di crederci ed è cominciata la nostra meravigliosa avventura. A settembre abbiamo iscritto Anna ad un concorso bandito dall’azienda Brums. Ovviamente tra un totale di 300 bambini circa, l’idea che Anna potesse essere la prescelta nella sua categoria per noi era solo un sogno che però è diventato realtà non appena ci hanno comunicato la lieta notizia”.
Ed infatti, Anna è stata con altri piccoli protagonista del catalogo che ora è in tutti i negozi, con gigantografie sue e anche un filmato. Adesso sta posando per importanti Case di moda, quali?
“Dopo il successo ottenuto durante gli scatti alla Brums, ci hanno indirizzato verso un’ agenzia di Milano che si occupa di servizi fotografici X bambini: “Pepper kids”. L’agenzia una volta visto Anna ha cominciato ad offrirci numerose opportunità. Tra le tante aziende spiccava anche il noto marchio D&G (Dolce e Gabbana). Così siamo partiti per Milano e nel giro di un paio di mesi abbiamo portato Anna diverse volte lì e si sono aperte diverse strade”.
Da genitori vi preoccupate che questo possa condizionare il suo futuro?
“La cosa non ci preoccupa ancora molto, anche perché Anna durante gli scatti ancora non è cosciente del mondo che ruota dietro a tutto questo sistema della moda, per lei è un gioco e noi ci godiamo con entusiasmo questo momento. Anche se sappiamo benissimo e ci auspichiamo che nella vita di Anna ci siano tantissime altre cose molto più importanti di questo mondo patinato, ma non sempre così luminoso”.
Un successo inaspettato, come l’hanno preso le persone che vivono intorno a voi?
“Familiari, amici e le persone che realmente vogliono bene alla nostra piccola sono stati felicissimi e sono entusiasti di vedere Anna sui cataloghi e nelle vetrine dei negozi”.
Che desiderate per Anna…a cosa potrà portarla tutto questo?
“Per lei desideriamo tutta la felicità e il bene che ogni genitore desidera per i propri figli. Sarà lei quando si sarà fatta grande a decidere se questa strada le piace e se vorrà continuare questo percorso. Noi come genitori le staremo accanto e la sosterremo qualunque sia la sua scelta”.
Prossimi impegni della piccola?
“Anna è molto richiesta, l’unica difficoltà che abbiamo è la distanza, quasi sempre la sede del lavoro, infatti, è Milano, ha appena ricevuto delle conferme per Armani Junior e stiamo aspettando la risposta per la pubblicità di una nota marca di pannolini”.
Una bimba radiosa e bellissima Anna cui anche la redazione de Laprovinciaonline augura un brillante futuro, che si possa ricordare della sua “prima” intervista.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Gabriella Bellini
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Dal 2017 è componente della Commissione Pari Opportunità dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna". Nel 2022 Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”

Articoli recenti

Rubriche