martedì 27 Febbraio 2024
HomeComunicati stampaBando Scu 2024: 2 posti disponibili a Sessa Aurunca

Bando Scu 2024: 2 posti disponibili a Sessa Aurunca

Sono 2 le posizioni di volontariato in Servizio Civile presso le sedi del Consorzio Parsifal a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. Due posti per giovani volontari tra i 18 e i 29 anni non compiuti interessati ad impegnarsi per un anno in un’esperienza altamente formativa e di grande valore etico. Un passaporto per arrivare a conoscere meglio se stessi e, soprattutto, avvicinarsi con un’ottica diversa agli altri.

Il progetto “Radici e ali” ha sede a Sessa Aurunca e riguarda gli ambiti dell’assistenza ad adulti in condizioni di svantaggio e con disabilità. Le attività coinvolgeranno 2 volontari selezionati nel servizio dedicato agli interventi socio-riabilitativi in favore di soggetti svantaggiati gestito dalla cooperativa Osiride. Tutti i progetti del Consorzio Parsifal prevedono inoltre una quota di posti riservati per giovani con minori opportunità (e precisamente in difficoltà economiche, ovvero giovani con ISEE inferiore a 15.000€).

Per scoprire come partecipare basta andare sulla home page del portale www.consorzioparsifal.it e, attraverso la sezione ‘Servizio Civile’, sarà possibile ottenere tutte le informazioni relative ai progetti e alla compilazione esclusivamente online, con SPID di 2° livello, dei moduli di domanda che dovranno pervenire entro il prossimo 15 febbraio 2024 alle ore 14:00.

È bene consultare periodicamente il portale del Consorzio Parsifal – o seguire la pagina Facebook https://www.facebook.com/consorzioparsifal/ – in modo da rimanere aggiornati in merito alle prove di selezione, che si terranno nei prossimi mesi. Per maggiori informazioni siamo a disposizione anche ai numeri 379.1594353 e 0775.835037 o via mail: serviziocivile@consorzioparsifal.it.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche