domenica 17 Gennaio 2021
Home Sport Benevento-Atalanta, i sanniti dopo un buon primo tempo cedono nella ripresa

Benevento-Atalanta, i sanniti dopo un buon primo tempo cedono nella ripresa

Le formazioni ufficiali di Benevento – Atalanta

BENEVENTO: Montipò, Dabo, Maggio, Lapadula, Glik, Improta, Foulon, Sau, Schiattarella, Ionita, Barba. A disposizione di mister Filippo Inzaghi: Manfredini, Del Pinto, Lucatelli, Basit, Insigne, Masella, Di Serio, Hetemaj, Pastina.  Età media convocati: 28,0, età media titolari: 30,4

ATALANTA:  Gollini, Toloi, Palomino, Gosens, Freuler, De Roon, Pessina, Romero, Hateboer, Zapata, Ilicic. A disposizione di mister Gian Piero Gasperini: Pedersen, Rossi, Sportello, Lammers, Muriel, Caldara, Sutalo, Malinovskyi, Ruggeri, Depaoli, Miranchuk, Djimisiti. Età media titolari (11): 28,3, età media convocati: 27,0

- Advertisement -

Punti in classifica

Benevento 21

Atalanta 28

La cronaca del match minuto per minuto

Il primo tempo

1’ Inizia subito avanti l’Atalanta che chiude il Benevento nella propria metà campo. Complice il terreno di gioco e qualche errore di troppo a causa della pioggia copiosa.

3 – Vicinissimi alla rete gli ospiti con Pessina che di sinistro su cross di Ilicic spedisce di poco alle spalle dei pali difesi da Montipo’.

5’ – Fallo di Schiattarella a 30 metri dalla porta su Ilicic. Sul pallone a calciare ci sono Freuler e Ilicic. Calcia morbido il numero 72 atalantino ma la palla finisce a lato. L’arbitro dice calcio d’angolo.

6’ – Brutto fallo di Pessina su Dabo, il direttore di gara Manganiello lo redarguisce verbalmente.

8’ – Al momento il Benevento non sembra aver impostato al meglio la gara: gli uomini di Inzaghi sembrano scesi in campo con un piglio diverso rispetto alla sfida col Milan e col Cagliari.

12’ – Montipo’ ci mette la manona e nega la gioia del goal a Pessina.

14’ – Benevento in difficoltà a causa dell’ampio possesso palla dell’Atalanta che sembra gestire meglio la gara. Gli uomini in maglia bianca arrivano primi su ogni pallone e vincono ogni contrasto.

16’ – Brutto fallo di De Roon su Lapadula. Manganiello nin ha dubbi ed estrae il giallo.

19’ – Vicinissima al goal l’Atalanta con Zapata che di testa non nquadra la porta difesa da Montipo’.

24’ – Ammonito Foulon per un brutto fallo in ripartenza su Ilicic. 1-1 lo score delle ammonizioni.

29’ – Ancora avanti l’Atalanta ancora una volta vicino al goal. Ma Montipo’ si supera e devia ancora una volta in angolo.

30’- Dai 40 metri ci prova Lapadula a sorprendere Gollini che però non si lascia cogliere imprepatato e blocca in due tempi.

31’ – Nemmeno un giro di orologio e arriva la rete di Ilicic per l’Atalanta: l’attaccante bergamasco è bravo a saltare due avversari in area di rigore e a piazzare oltre l’estremo difensore sannita.

35’ – Non accenna ad uscire il Benevento che non sembra aver subito la scossa necessaria dopo essere andato sotto di una rete.

37’ – Partita piuttosto monotona in questa fase di gioco con il Benevento che aumenta il possesso palla ma non riesce ad uscire dalla propria metà campo.

41’ – Calcio di punizione da posizione defilata ma interessante per gli ospiti. Sul pallone va il solito Ilicic. Tocca Freuler e di sinistro calcia Ilicic oltre la barriera. Il tiro si stampa sul palo sinistro. Salvo il Benevento che ha rischiato di andare sotto di due reti

43’ – Montipo’ salva ancora una volta il risultato su tiro di Zapata. Piuttosto centrale la conclusione del numero 91 ma l’estremo difensore ci mette i pugni.

45’ – Manganiello non concede minuti di recupero.

Secondo tempo

1’ – Nella ripresa per il Benevento esce Fourlon ed entra Pastina.

3’ – Sembra essere sceso in campo con un piglio diverso il team di patron Vigorito che preme subito il piede sull’acceleratore.

5’ – Gol segna la Strega con Marco Sau su cross del neoentrato Pastina. L’attaccante già a segno a Cagliari pareggia i conti e dà nuove speranze al Benevento.

8’ – Ammonito Lapadula per un fallo da dietro sul numero 17 Romero. Il direttore di Gara estrae il cartellino giallo.

10’ – Zapata va a segno ma il secondo assistente di Manganiello dice che è fuorigioco.

13’ Cambio nelle file del Benevento: esce Dabo per Hetemaj, Sau per Insigne, Lapadula per Di Serio. Nessun cambio di modulo per Inzaghi, resta la difesa a tre e la coppia d’attacco. Uomini freschi per cercare di risalire la china e conquistare la vittoria.

16’ – Esce Pessina ed entra Mallnovsyi per gli ospiti.

18’ – Insiste l’Atalanta con Zapata sulla fascia sinistra.

21’ – Conclusione debole di Gosens dalla distanza. Montipò blocca senza particolari problemi.

24’ – Ancora Ilicic in gol. Respinta di Montipo’ bravo il numero 72 ad insaccare a porta quasi vuota.

26’ – Terzo gol Atalanta con Zapata su cross dalla sinistra. In due minuti l’Atalanta realizza due reti sfruttando due imperdonabili distrazioni dei padroni di casa.

33’ – L’Atalanta controlla la partita e gestisce il doppio vantaggio.

35’ – Sostituzione per la Strega esce Ionita ed entra Del Pinto.

37’ – Gli ospiti hanno altre azioni per punire i padroni di casa ma sono poco concreti sotto porto, complice anche la stanchezza.

41’ – Eurogol di Muriel che fa tutto da solo e dalla sinistra con un tiro a giro mira sul secondo palo non lasciando margine a Montipo’.

42’ –  Doppio cambio per l’Atalanta: escono Ilicic e De Ronn, dentro Miranchuk e Depaoli.

43’ L’arbitro Manganiello concede tre minuti di recupero.

45’ Finisce 4-1 la gara del Benevento.

Il tabellino della partita

Benevento, stadio “C. Vigorito”
MARCATORI: 30′ Ilicic (A), 50′ Sau (B), 69′ Toloi (A), 70′ Zapata (A), 86′ Muriel (A)

BENEVENTO
Montipò; Lapadula (58′ R. Insigne), Maggio, Dabo (58′ Hetemaj), Glik, Improta, Foulon (46′ Pastina), Sau (58′ Di Serio,), Schiattarella (k), Ionita (80′ Del Pinto), Barba.
A disp.: Manfredini, Lucatelli, Basit, Masella.
All.: F. Inzaghi

ATALANTA
Gollini;  Toloi (K), Palomino, Gosens (73′ Maehle), Freuler (87′ Depaoli) De Roon,  Romero, Pessina (64′ Malinovskyi), Hateboer, Ilicic (87′ Miranchuk) , Zapata (73′ Muriel)
A disp.:  Rossi, Sportiello, Sutalo, Lammers, Caldara, Djimisiti, Ruggeri.
All.: G.P. Gasperini

ARBITRO: sig. Manganiello della sezione AIA di Pinerolo.
Assistenti: sigg. Tarcisio Villa di Rimini e Gamal Mokhtar di Lecco.

Quarto Uomo: sig. Giacomo Camplone di Pescara.

Var e Avar: Gianpaolo Calvarese di Teramo e Salvatore Longo di Paola.

AMMONITI: De Roon (A), Foulon (B), Palomino (A), Lapadula (B), Dabo (B)

Prossimi incontri

L’Atalanta conquista i tre punti e sale momentaneamente al quarto posto con 31 punti. Il Benevento resta decimo a 21 punti, al decimo posto in attesa dei prossimi incontri della 17esima giornata. Nella diciottesima giornata di andata il Benevento andrà in trasferta a Crotone, mentre l’Atalanta ospiterà in casa il Genoa.

 

 

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -
error: Contenuto protetto !!