mercoledì 22 Maggio 2024
HomePoliticaBilancio di previsione 2017, confermate le aliquote Imu, Tasi e Tari

Bilancio di previsione 2017, confermate le aliquote Imu, Tasi e Tari

VOLLA. Ieri si è svolto il consiglio comunale di Volla dove sono state approvate le prime delibere propedeutiche al bilancio di previsione 2017.

Sono state confermate le aliquote IMU, TASI e TARI. Per quanto riguarda le prime due (IMU e TASI), sono state confermate comprese le eccezioni, esenzioni e agevolazioni già previste:

-Esenzione totale per i proprietari che destinano gli immobili ad abitazione principale (escluse particolari categorie catastali)

-La riduzione per i proprietari che cedono in comodato d’uso gratuito, regolarmente registrato, immobili destinati ad abitazione principale (escluse particolari categorie catastali).

E’ possibile reperire maggiori informazioni dal sito del comune di Volla: Vademecum IMU.

Per quanto riguarda la TARI, sono state confermate le tariffe per garantire la totale copertura dei costi di investimento e di esercizio, relativi al servizio che oggi è pari a 4.680.000,00 euro. Oggi rimodulare le tariffe o abbassare anche un solo punto percentuale, significava non essere equi perché per alcuni cittadini ci sarebbe stata la riduzione delle aliquote, per altri invece, si sarebbe registrato un aumento. Abbiamo preferito programmare una riduzione per tutti”. Questo il commento del sindaco Andrea Viscovo.
“Inoltre – spiega il primo cittadino – abbiamo deciso di programmare una dura lotta all’evasione che permetterà la vera riduzione delle tasse a cui miriamo.
E’ compito di una amministrazione seria e responsabile fare delle scelte nell’interesse dei cittadini, finalizzate innanzitutto – conclude Viscovo – ad avvicinare le persone alla politica, facendo comprendere qual è il contesto e la situazione finanziaria dell’Ente”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche