sabato 23 Ottobre 2021
HomeCronacaBoss armato arrestato a Somma Vesuviana

Boss armato arrestato a Somma Vesuviana

SOMMA VESUVIANA. Boss armato  la scorsa notte si aggirava per il paese, arrestato. Lui è Ciro Noto, 52enne, già noto alle forze dell’ordine, ed è ritenuto vicino al clan camorristico Cuccaro-Aprea. Il boss è residente a Barra, sul corso Sirena ma è stato arrestato questa notte dai carabinieri di Somma Vesuviana mentre si aggirava armato per il paese vesuviano.

I militari della locale stazione stavano operando un servizio di perlustrazione predisposto per il controllo del territorio quando hanno notato il 52enne aggirarsi con un atteggiamento sospetto lungo via Firenze, alla guida di una Fiat 500, risultata di sua proprietà. Alla vista dei carabinieri, il pregiudicato si è dato alla fuga ma è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento. Nel corso delle conseguenti perquisizioni, personale e del veicolo, i carabinieri l’hanno trovato in possesso di una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa, colpo in canna e 6 cartucce nel caricatore. A parte, ma sempre sulla vettura, c’erano altri 30 colpi dello stesso calibro. L’arma, sequestrata, sarà sottoposta ad accertamenti per verificare se è stata usata in fatti di sangue o intimidazione. Ciro Noto, invece, è stato trasferito nella Casa circondariale di Poggioreale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti