lunedì 20 Maggio 2024
HomeAttualitàBrusciano. Il Teatro Popolare Napoletano regala 100 poltrone all'ex chiesetta della Pietà

Brusciano. Il Teatro Popolare Napoletano regala 100 poltrone all’ex chiesetta della Pietà

Brusciano. La compagnia teatrale “Il Teatro Popolare Napoletano” sempre più attiva nella ricerca di nuovi attori e decisa nel far proseguire la passione dell’arte teatrale sul territorio.

Infatti, con grande passione e impegno grazie allo sforzo dei suoi soci, ha messo a disposizione della comunità di Brusciano di 100 poltrone da teatro. Una lodevole ed apprezzabile iniziativa, che già per l’inaugurazione dalla stagione teatrale 2015/2016 vedrà le nuove poltrone fare da confortevole arredo all’interno della ex Chiesetta della Pietà di Brusciano, ormai da anni divenuta la sala teatrale polivalente per eccellenza della città e luogo di diverse rappresentazioni teatrali della compagnia diretta da Antonio Giorgino. Un primo assaggio del nuovo accogliente restyling è possibile gustarlo già a partire dal prossimo fine settimana, nelle due serate teatrali in cartellone il 28 alle ore 20.00 e 29 novembre ore 19.00. La compagnia bruscianese presenta una simpatica e piacevole commedia in due parti di Gaetano Di Maio, “Mettimmice d’accordo e ce vattimmo”, regia di Antonio Giorgino e con la direzione organizzativa dell’aiuto regista Michele Di Maio. Un cast di volti nuovi e di veterani attori, che come sempre allieteranno ed accompagneranno il pubblico “comodamente seduto”, in due ore di spensierate serate all’insegna della piacevole arte del teatro. Eccezionalmente per le feste natalizie la compagnia teatrale proporrà in sinergia con l’Amministrazione Comunale per tutti gli anziani di Brusciano amanti del teatro, due date speciali, che saranno da piacevole antipasto per il cartellone degli spettacoli del nuovo anno in programma da gennaio a marzo 2016.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche