mercoledì 22 Maggio 2024
HomeCronacaBrusciano. Sparatoria al cimitero, Carminantonio Esposito: "Baratro buio"

Brusciano. Sparatoria al cimitero, Carminantonio Esposito: “Baratro buio”

BRUSCIANO. Ancora criminalità, dopo gli spari avvenuti all’esterno del cimitero nella giornata di domenica, un uomo è rimasto ferito. Il Consigliere comunale Carminantonio Esposito commenta: “Stiamo cadendo in un baratro buio”.

Ancora raid intimidatori e criminalità in terra bruscianese, una sparatoria è avvenuta domenica 24 marzo all’esterno del cimitero. Dai colpi esplosi da un uomo in sella ad uno scooter, un venditore di lumini è rimasto ferito. Il Consigliere comunale Carminantonio Esposito esprime tutta la sua indignazione: “Stiamo cadendo nel baratro più buio. Si usano le pistole anche nel piazzale del cimitero, una volta rispettato come luogo sacro, perché destinato al riposo eterno dei nostri cari. In questa escalation di violenza viene calpestato il diritto alla sicurezza che spetta ad ogni uomo per il libero sviluppo della propria personalità. Rinnovo l’appello agli autori degli episodi criminali che offendono il nostro paese : l’illegalità vi porta in un vicolo cieco,  le associazioni malavitosi vi sfruttano, lo Stato vi offre una vita pulita e dignitosa. Imboccate quest’ultima strada. Fatelo per il bene vostro e per il bene delle vostre famiglie, per il futuro dei vostri figli e dei vostri nipoti”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche