giovedì 21 Ottobre 2021
HomeCronacaCaivano. Sequestra e picchia la madre, arrestato 36enne del p.co Verde

Caivano. Sequestra e picchia la madre, arrestato 36enne del p.co Verde

CAIVANO. Maltrattatamenti, aggressione e sequestro ai danni di un’anziana donna. Arrestato dai carabinieri il figlio 36enne.

I carabinieri della Tenenza di Caivano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e sequestro di persona un 36enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo era stato sottoposto agli arresti domiciliari sulla base di un provvedimento del tribunale di Modena per maltrattamenti commessi ai danni della sua ex compagna. Il 36enne stava scontando la pena a casa della madre al Parco Verde, ma la convivenza si è rivelata complicata fin dall’inizio. Dopo l’ultimo episodio violento, l’anziana è stata costretta a fuggire a casa di una vicina; lì ha chiamato i carabinieri e ha chiesto aiuto. La donna, visibilmente scossa ma confortata dalla presenza dei militari, ha riferito che poco prima era stata aggredita dal figlio che aveva danneggiato i mobili di casa e le aveva stretto le mani intorno al collo. L’uomo oltre ad aver minacciato la vittima, più volte ha impedito la madre di uscire dall’appartamento. Per l’aggressione subita l’anziana ha riportato contusioni guaribili in 15 giorni. L’uomo è stato arrestato e tradotto in carcere.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti