martedì 16 Aprile 2024
HomeComunicati stampaCalcio. Il Centro Ester Carioca riparte da Mauro Agovino

Calcio. Il Centro Ester Carioca riparte da Mauro Agovino

L’esperto tecnico approda a Barra per rilanciare la scuola rossoblù

Tre settembre 2019. Questa la data segnata in rosso sull’agenda del nuovo staff della scuola Calcio Centro Ester Carioca. Una stagione importante quella che sta per cominciare. Nomi importanti nel panorama del pallone regionale per dare smalto e riportare nella giusta dimensione una delle polisportive più blasonate della Campania.

Il nuovo responsabile tecnico è Mauro Agovino: “Mi occuperò di coordinare sia l’attività di base che quella agonistica. Stiamo continuando a costruire l’organigramma di concerto con i vertici societari e per la data della ripresa degli allenamenti avremo uno staff all’altezza del blasone del Centro Ester Carioca”.

Intanto proseguono le iscrizioni per proseguire una storia ormai stagionata. Porte aperte a tutti i bambini e ragazzi nati dal 2002 al 2015. “Non è una Scuola Calcio qualunque –prosegue Agovino- chi in passato si è trovato ad indossare la maglietta del team di Barra lo faceva con orgoglio in quanto consapevole di fare parte di una struttura in grado di offrire sbocchi importanti in squadre di ogni tipo di categoria. Il nostro obiettivo prevede proprio questo. Riportare il nome del Centro Ester Carioca agli antichi fasti e consolidare il rapporto con partner importanti partendo proprio dalla squadra della nostra città. Il sogno è quello di vedere uno dei nostri ragazzini arrivare ad indossare la maglia azzurra. Il nostro impegno sarà tutto in quella direzione”.

Del resto nel calcio femminile qualcosa di simile è già accaduto. Con il passaggio della dodicenne Martina Falanga nelle fila della SSC Napoli femminile. Una stagione pronta a nascere sotto una buona stella per la società del direttore sportivo Salvio Russo e del responsabile Vincenzo Russo.

Una scuola calcio, quella del Centro Ester Carioca, davvero difficile da trovare in giro. In un mondo dove reperire strutture per fare attività diventa sempre più difficile. Nella sede storica di via Giambattista Vela n.91, invece si può contare su di un campo di calcio a 11, uno di calcetto tutti ricoperti di erba di ultimissima generazione. Oltre a tutte le altre strutture a disposizione come spogliatoi attrezzati e confortevoli, palazzetto, piscina, bar, parcheggio ed all’occorrenza anche doposcuola.

Confermata con grande soddisfazione la sponsorizzazione dell’intero kit di abbigliamento da parte del noto marchio Givova e del main sponsor Diesel.

“Disputeremo il campionato regionale Under 18 –conclude Agovino- per quest’anno sarà il vertice di una piramide che prevede anche Allievi, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini ed ancora Primi Calci e Piccoli Amici. Tutti insieme per scrivere nuove pagine del libro di una società che ha dato tanto allo sport della regione Campania e che vuole riprendere il suo ruolo di faro per tanti giovani non solo della zona orientale di Napoli”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche