venerdì 23 Ottobre 2020
Home Appuntamenti Capri. Salvatore Ciuccio MCL, al convegno politiche lavoro e sviluppo mezzogiorno

Capri. Salvatore Ciuccio MCL, al convegno politiche lavoro e sviluppo mezzogiorno

I l convegno sulle politiche del lavoro per uno sviluppo nuovo del mezzogiorno, ha visto la parteciapazione del Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori di Capri Salvatore Ciuccio.

Al meeting dell’MCL, organizzato dall’Unione Provinciale di Napoli presieduta dall’avvocato Michele Cutolo, quest’anno si è discusso di politiche del lavoro per avviare un modello di sviluppo nel mezzogiorno d’Italia. Tra le tante presenze istituzionali spiccavano quella del magnifico rettore Università degli studi di Napoli Federico II Professore Gaetano Manfredi, del Senatore Vincenzo Carbone Segretario Ufficio di Presidenza del Senato, del Capo di Gabinetto Ministero Affari Regionali Francesco Rana e del Presidente dell’Unione Industriale di Napoli dottor Vito Grassi.

- Advertisement -

In rappresentanza del Movimento Cristiano Lavoratori il Presidente MCL Carlo Costalli ed il Presidente Provinciale MCL avvocato Michele Cutolo. Il convegno è stato moderato dal giornalista Rai dott. Massimo Milone e nell’ambito del convegno è stato anche assegnato dal Cardinale Crescenzio Sepe il Premio Speciale a Franjo Topic, Presidente di Napredak Sarajevo. Un premio che è stato promosso ed ideato dall’Arcivescovo della città di Napoli e che fa da corollario alla manifestazione che quest’anno è stata dedicata al lavoro ed allo sviluppo del mezzogiorno.

A latere del meeting, in qualità di rappresentante del Movimento Cristiano Lavoratori di Capri Salvatore Ciuccio “ha voluto riportare all’attenzione dei convegnisti e della platea il problema che ormai lambisce anche l’isola di Capri, sulla stagionalità del lavoro che incide pesantemente sull’economia della famiglia specie dopo il taglio dell’indennità di disoccupazione (NASPI) che ha ridotto l’assegno della metà, rapportandolo ai mesi lavorativi.

Ma non solo dei lavoratori occupati solo nei mesi estivi, Ciuccio che riveste anche la carica di Assessore alle politiche sociali ha sottolineato ai dirigenti nazionali del movimento: “Bisogna intraprendere politiche ed interventi rivolti specialmente a quel settore giovanile che si affaccia al mondo del lavoro e che sia a Capri che nelle isole minori soffre molto di più a trovare occupazione rispetto agli altri coetanei che vivono sulla terraferma”.

Un disagio che Salvatore Ciuccio ha evidenziato in particolare al rappresentante del Governo, il Capogabinetto del Ministero degli Affari Regionali Francesco Rana. Un sentito appello che è stato raccolto dai partecipanti al convegno che hanno dato assicurazioni di andare alla ricerca di soluzioni su questo tema anche attraverso l’ordinamento legislativo del settore con lo scopo di creare nel periodo invernale opportunità di lavoro sia ai giovani che ai lavoratori stagionali rimasti senza occupazione.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Nascoste in un barattolo del caffè la Finanza ha scoperto e sequestrato 50 munizioni

CASOLA (NAPOLI). Nascoste in un barattolo del caffè la Finanza ha scoperto e sequestrato 50 munizioni ed un caricatore. Il Comando Provinciale della Guardia...

Storie da Covid. “Mio marito oncologico positivo e io con due bimbi in attesa da giorni di un tampone”

Somma Vesuviana. "Mi farebbe piacere si raccontasse quanto sta accadendo alla mia famiglia in questo momento", ci scrive una nostra lettrice della quale manterremo...

Chiude la pizzeria dopo 14 anni, “Le disposizioni di Conte e De Luca mi impediscono di lavorare”

Somma Vesuviana. Ha dovuto chiudere suo malgrado. Ha chiuso la pizzeria in cui lavora da anni per colpa delle restrizioni dovute all'ultimo decreto del...

Offende commesso perché “nero”, cliente mandata via da una pizzeria

Sant'Anastasia (Napoli). Una cliente entra per chiedere due pizzette, e finisce per offendere e denigrare il commesso. La "colpa" del giovane? Il colore della...

“Sei una madre fantastica, auguri”, il 50° compleanno di Annarita

Somma Vesuviana. "Gentile direttore sono un ragazzo di 15 anni che vorrebbe, insieme a mio fratello, tanto fare degli auguri speciali alla mia Mamma....
- Advertisment -