venerdì 14 Giugno 2024
HomePoliticaCarmine Alfano: Dalla riqualificazione dei quartieri storici parte la rinascita di tutta...

Carmine Alfano: Dalla riqualificazione dei quartieri storici parte la rinascita di tutta Torre Annunziata

Un quartiere che sembra rimasto fermo a oltre venticinque anni fa. Questa è la realtà della Provolera, una delle zone di Torre Annunziata che testimonia il senso di abbandono comune a molti quartieri della città. Ma per Carmine Alfano, candidato sindaco, la rinascita è possibile, e parte proprio da qui.

“Questo senso di abbandono è comune in molti quartieri. Affinché avvenga il cambiamento c’è bisogno di persone competenti che gestiscano la macchina comunale. Dirigenti e assessori capaci di creare progetti e intercettare i fondi necessari volti allo sviluppo della città,” ha dichiarato Alfano durante un incontro con i cittadini della Provolera.

Alfano ha posto l’accento sulla necessità di vigilare sulle graduatorie di assegnazione delle case popolari, impegnandosi a trovare soluzioni per aiutare i concittadini in difficoltà. “Io partirò da qui, dai quartieri abbandonati dal centrosinistra e dal Pd, in particolare, per la riqualificazione del territorio”, ha promesso Alfano.

La visione di Alfano per il futuro della città include anche la prevenzione della delinquenza attraverso la garanzia del lavoro e lo sfruttamento delle opportunità offerte dalle nuove strutture commerciali, come il centro commerciale Maximall. “Dobbiamo evitare la delinquenza garantendo il lavoro e guardare al nuovo centro commerciale Maximall come un’opportunità, perché una parte delle tasse che dovrà versare nelle casse del Comune io, quando sarò sindaco, le sfrutterò nell’interesse dei negozi che vorranno aprire nei vicoletti di questi quartieri che possono diventare il volano del nuovo commercio.”

Un appello forte è stato rivolto anche ai cittadini, affinché contribuiscano al cambiamento attraverso l’educazione dei giovani. “Per farlo, ho bisogno anche del vostro aiuto, dovete educare i vostri figli a diventare uomini e donne migliori, studiando e realizzandosi nella società, solo così Torre può rinascere,” ha concluso Alfano.

L’incontro ha evidenziato le criticità ma anche le potenzialità di una comunità in attesa di un riscatto, con la speranza che le promesse di Alfano possano tradursi in concreti progetti di riqualificazione e sviluppo per Torre Annunziata.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche