giovedì 13 Giugno 2024
HomePoliticaCasalnuovo, “il clima elettorale si surriscalda”qui il parere di Nappi

Casalnuovo, “il clima elettorale si surriscalda”qui il parere di Nappi

Casalnuovo di Napoli, Giovanni Nappi: “Combattere l’astensionismo e votare il PD per fermare la destra.” Annunziata, Topo, Picierno, tra i candidati preferiti.

Casalnuovo di Napoli, 17 maggio 2024. Il clima elettorale in città si surriscalda in vista del voto dell’8 e 9 giugno. Casalnuovo non è uno dei comuni interessati al voto delle amministrative, ma c’è chi in città potrebbe utilizzare le elezioni europee come “test” per le prossime elezioni regionali. Forza Italia si presenta in grande forma, con l’avvio della campagna elettorale con Tajani.

Il PD, che in città ha organizzato la prima festa del Primo Maggio con centinaia di presenze, provera a contenere la corsa delle destre con la propria struttura partitica. “Occorre combattere l’astensionismo, invitando i cittadini a votare e spiegando loro l’importanza del voto per le europee”, dichiara Giovanni Nappi, leader storico del PD casaluovese.

Abbiamo chiesto a Nappi per chi voterà: “Intanto, sarà bene spiegare ai cittadini la straordinaria opportunità di poter esprimere tre preferenze, di genere diverso e alternando uomo-donna-uomo

oppure donna-uomo-donna”.

Alla nostra insistenza sulle preferenze, sorridendo, Giovanni Nappi si lascia andare: “Da uomo di partito credo sia giusto votare sempre per il capolista. In questo caso voterò per Lucia Annunziata, poi, cogliendo l’opportunità di poter esprimere altre due preferenze, trovo giusto votare per due dei campani in corsa, Lello Topo e Pina Picierno, che conosco da anni. Auguro però a ognuno dei candidati un’ottima campagna elettorale”.

Buon voto a tutti!

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche