giovedì 13 Giugno 2024
HomeAppuntamentiCasamarciano, conferenza aperta ‘’Per una transizione sostenibile’’

Casamarciano, conferenza aperta ‘’Per una transizione sostenibile’’

Casamarciano. Sabato, 25 maggio 2024 dalle ore 18.00 nell’atrio della scuola Costantini avrà luogo la conferenza ‘’Per una transizione sostenibile’’ con il patrocinio del Comune di Casamarciano.

L’evento sarà moderato da Romilda Barbato. Interverranno Clemente Primiano, Sindaco del Comune di Casamarciano; Teresa Tortora, assessore del Comune di Casamarciano e Carabiniere forestale; Anna Maria Angelillo, presidente Pro Loco HyriaCasamarciano; Antonio Notaro, Direttore editoriale Disvelare edizioni; Gennaro Esposito, responsabile ISDE Area Nolana Acerrana; Pino Vitale, Presidente Nazionale Ass. ‘’I Paesi più sostenibili d’Italia APS’’.

Durante la conferenza la Compagnia teatrale Hyria interpreterà diverse letture e sarà possibile visionare la mostra ‘’Ecologie possibili: segni e parole‘’.

Il Sindaco Clemente Primario ha affermato: ‘’ La transizione ecologica è un argomento di grande attualità, che va posto tra le priorità di ogni amministrazione. In cantiere ci sono diverse iniziative per promuoverne l’importanza. È fondamentale secondo noi sensibilizzare tutti e, in particolare i più giovani, rispetto ad un tema che condiziona e condizionerà sempre di più le nostre vite’’.

Anna Maria Angelillo ha aggiunto: ‘’ Tra i compiti di un’associazione come la Pro Loco c’è sicuramente quello di fare informazione rispetto a tematiche universali, che toccano la vita di ciascun cittadino. Per questo motivo abbiamo deciso di intavolare una discussione intorno al tema della sostenibilità e della transizione ecologica, affinché si abbia maggior consapevolezza di ciò che sta accadendo a livello ambientale ma soprattutto affinché tutti sappiamo quale sia il ruolo di ciascuno in questa fase di passaggio. È nostro dovere anche cercare di sensibilizzare alla cura e al rispetto dell’ambiente, partendo proprio dall’informazione e dalla cultura’’.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche