giovedì 13 Giugno 2024
HomeCultura e SpettacoliCercola: due fine settimana dedicati alla cultura

Cercola: due fine settimana dedicati alla cultura

CERCOLA. Durerà fino a fine settembre la serie di eventi organizzati grazie all’ assessorato alla cultura. A partire da stasera, infatti, la cittadina sarà teatro di iniziative culturali e sportive nonché di eventi ormai legati alla tradizione, come la sagra del miele, giunta ormai alla sua 18° edizione. Il primo appuntamento è, dunque, per stasera, mercoledì 19, giorno di San Gennaro, santo patrono di Cercola. Alle ore 17.00 ci sarà, infatti, l’apertura della mostra documentaria sul Comune di Cercola. L’ appuntamento successivo è previsto per sabato 22 quando, alle ore 18.00, partirà dallo stadio di Caravita il Corteo Storico con Sbandieratori che raggiungerà il centro di Caravita dove si potrà assistere allo spettacolo di Arcieri della “Compagnia dell’ Orso” proveniente da Serravalle Pistoiese. Dalla stessa città proviene la Banda “Corale G. Verdi” che domenica, a partire dalle ore 11.00, sfilerà lungo il corso Domenico Riccardi per poi esibirsi in Piazza Municipio. In contemporanea, Sabato 22 e Domenica 23 sarà allestita in Piazzale dei Platani la 18° sagra del miele. L’ ultimo week-end del mese sarà dedicato alla sana competizione. Presso i Centri Anziani si svolgerà il primo Torneo di Bocce, a squadre, “Città di Cercola” che si concluderà con la sfida finale al bocciodromo di Viale dei Platani. Domenica 30, infine, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, nella “Sala delle Rappresentanze”, in Piazza Municipio, saranno esposte le opere fotografiche realizzate da bambini e ragazzi della scuola dell’ obbligo, ai quali è rivolto il concorso fotografico “Immagine e Impressione sulla tua città”.
Mina Spadaro

Mina Spadaro

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche