sabato 26 Settembre 2020
Home Cronaca Chiede la beneficenza ai degenti dell’Ospedale del Mare ma è una truffa

Chiede la beneficenza ai degenti dell’Ospedale del Mare ma è una truffa

NAPOLI. Ponticelli, Polizia denuncia una donna per truffa aggravata.

Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato Ponticelli hanno sorpreso una donna all’interno del reparto di cardiologia dell’Ospedale del Mare che stava raccogliendo soldi dai degenti e dai loro familiari per una presunta iniziativa di beneficenza. La donna, che indossava un camice bianco ed esponeva un cartellino di operatore sociale, è stata bloccata ed è stato accertato che l’attività svolta non aveva alcuna autorizzazione nè era riconducibile ad associazioni riconosciute.
La donna, una 44enne salernitana già nota alle forze dell’ordine poiché sorpresa in altri ospedali cittadini, è stata denunciata per truffa aggravata.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Premio San Gennaro Day 2020: cambio location per condizioni meteo sfavorevoli

PREMIO SAN GENNARO DAY 2020 Domenica 27 settembre ore 20.30 al TEATRO POLITEAMA via Monte di Dio, 80 - Napoli A causa delle sfavorevoli condizioni meteo,...

Celebri Cori d’Opera dell’Ottocento a Palazzo Reale

NAPOLI. Si è inaugurata con un concerto jazz nel Cortile delle Carrozze del Palazzo Reale di Napoli la prima edizione della rassegna di concerti,...

Concorso Internazionale di Canto Lirico, 11esima edizione a Ravello

RAVELLO. Riparte, l’Undicesima Edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico Ravello Città della Musica, finanziato dalla Regione Campania con Fondi POC 2014-2020 dopo l’interruzione...

GPS, Villani interroga Azzolina: “Intervenga sulle anomalie”

ROMA. La Deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani interroga (interrogazione a risposta scritta 4/06819) il Ministro dell'istruzione, Lucia Azzolina in merito all'attuazione delle...

Nuovo clan a Torre Annunziata. Nel blitz 12 gli arrestati

TORRE ANNUNZIATA. L'operazione è stata condotta dal personale della Squadra Mobile, dai carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata e dagli agenti del commissariato doplontino...
- Advertisment -