giovedì 30 Maggio 2024
HomeAttualitàCircum. "Si viaggia male e si lavora male, incontro coi vertici dell'azienda"

Circum. “Si viaggia male e si lavora male, incontro coi vertici dell’azienda”

NAPOLI. Sulla Circum e i suoi disagi quotidiani, da Rosario Stornaiuolo (Federconsumatori Campania) e Enzo Ciniglio (NoaltagliodeitrenidellaCircumvesuviana) riceviamo un nota che di seguito pubblichiamo.

Si viaggia male e si lavora male, siamo tutti incazzati, ognuno a difesa delle proprie ragioni, Visto il riacutizzarsi della crisi Federconsumatori Campania e il Gruppo NOALTAGLIODEITRENIDELLACIRCUMVESUVIANA Chiedono un incontro con i vertici aziendali per avere delle risposte in merito ad alcuni punti vitali per una ferrovia TRENI : A che punto è la commessa 81MILIONI appaltata dalla regione per il revamping di 37ETR della Circumvesuviana? MANUTENZIONE: Ci sono difficoltà nel reperire i ricambi, mancanza di risorse finanziarie? SICUREZZA STAZIONI/TRENI: A che punto è il progetto ” Stazioni Sicure” presentato dall’azienda all’attenzione del ministero degli interni? CONTROLLERIA: Visto gli apprezzabili risultati ottenuti,certificati anche dal consorzio UnicoCampania e l’incasso quasi milionario in un mese solo alle biglietterie di P.zza Garibaldi – Portanolana, c’è un piano per intensificare i controlli anche in altre stazioni e sopratutto in coincidenza dell’apertura delle scuole?

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche