lunedì 4 Marzo 2024
HomeCultura e SpettacoliCiro Giustiniani torna su Rai2 nel programma di Gigi e Ross e...

Ciro Giustiniani torna su Rai2 nel programma di Gigi e Ross e la Grecoraci

Napoli. Il 2024 è iniziato in modo strabiliante per il comico  napoletano Ciro Giustiniani che è tornato in onda in prima serata su Rai 2 nel cast del programma Mad in Italy condotto da Gigi e Ross con Elisabetta Gregoraci. Già noto al grande pubblico per i suoi numerosi personaggi e i divertenti (e irriverenti) monologhi sulla vita quotidiana Ciro dopo due anni di tour teatrali con gli spettacoli StandAp e StandAp Spritz riporta finalmente la sua ironia in televisione!
La famiglia è al centro del mondo di Giustiniani : la nonna, il fratello, gli zii diventano quasi figure mitologiche, paradigmatiche dei diversi modi di affrontare la realtà. I temi della vita di tutti i giorni sono resi universali dal modo di raccontarli. Mai alla ricerca della battuta semplice, Giustiniani vira sempre sulla trovata spiazzante e colorata. Cabarettista onomatopeico, le sue gag giocano molto sul suono delle parole e sulla spettacolarizzazione del gesto. Giustiniani mostra,più che raccontare. La sua italianizzazione del napoletano, e il modo velocissimo di muovere le mani rappresentano la sua cifra stilistica, e rendono la sua comicità spontanea e, apparentemente, non costruita.
I temi affrontati sono i più disparati, dall’organizzazione delle vacanze al rapporto di coppia a quello con i genitori. I suoi monologhi non hanno tempo, si servono del passato per spiegare il contemporaneo e del contemporaneo per giustificare il passato. La matrice di tutto è il sud, ma un sud in grado di farsi nord, perché l’Italia dei monologhi di Giustiniani è una continua contaminazione. Non mancano i riferimenti alla vita di periferia, dei quartieri popolari da cui l’artista orgogliosamente proviene come racconta nei suoi show

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche