domenica 25 Settembre 2022
HomeCultura e Spettacoli"Com'è bella la sera" il singolo dell'attrice Benedetta Valanzano

“Com’è bella la sera” il singolo dell’attrice Benedetta Valanzano

Nell’anno delle notti Mondiali, l’attrice Benedetta Valanzano, lancia “Com’è bella la sera”, il suo primo singolo estivo: si tratta della cover della famosa canzone di Sandie Shaw, icona degli anni ‘60, soprannominata “la cantante scalza” per la sua abitudine di esibirsi a piedi nudi.

Mentre si prepara a tornare in tv nella fiction di Rai Uno “Cuore Matto” con Gigi Proietti, l’attrice e cantante campana, classe 1985, continua il suo percorso musicale iniziato, a febbraio, con il successo di “Una terra che tace”, brano realizzato per dare voce al dramma della “terra dei fuochi”.

“Com’è bella la sera” è una canzone firmata da Gianni Boncompagni e Shel
Shapiro che fu incisa, nel 1968, da Sandie Shaw, la cantante britannica che ebbe grande successo anche in Italia.
Il nuovo arrangiamento della canzone, curato da Lino Pariota, è caratterizzato da un fresco e originale mix di sonorità anni ’60 e ritmi della club music contemporanea. Il risultato è un tormentone vintage estivo e ballabile.

Il singolo, pubblicato dalla storica etichetta napoletana Suonidelsud, sarà disponibile su iTunes dal 26 giugno.

Il videoclip, con la regia di Claudio D’Avascio, è interpretato dalla stessa Benedetta Valanzano e da un protagonista maschile d’eccezione: l’attore, suo coetaneo, Andrea Montovoli che ha recitato nel film di Federico Moccia “Scusa ma ti voglio sposare”. Tra i tifosi nel video una chicca l’ex portiere del Napoli, Pino Taglialatela.
Girato fra il mare e la città racconta la storia di due ragazzi innamorati che corrono per le strade deserte mentre tutti guardano le partite dell’Italia ai Mondiali di calcio.

Le riprese di un travolgente “live” in spiaggia al tramonto con Benedetta-cantante si alternano alle scene romantiche con Montovoli. “E la città è quasi tutta vuota, ci siamo solo io e te…”, recita la canzone.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti