lunedì 30 Marzo 2020
Home Cronaca Covid 19. "Barbe abusive", continuano le violazioni delle norme

Covid 19. “Barbe abusive”, continuano le violazioni delle norme

Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Pompei, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno effettuato un controllo in via Lepanto a Pompei dove hanno riscontrato che un negozio di acconciature maschili, nonostante avesse l’ingresso principale regolarmente chiuso,  era in piena attività poiché aveva consentito ai clienti  l’accesso dal retro dell’edificio. Il titolare dell’esercizio commerciale, a cui è stata contestata la violazione amministrativa dell’obbligo di chiusura in ottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020,  è stato  denunciato ai sensi dell’articolo 650c.p. insieme a tre clienti sorpresi nel locale.
Sempre ieri mattina, gli agenti del commissariato Chiaiano hanno scoperto in un garage nel complesso di case popolari di via Luigi Compagnone,  un “barbiere”  privo di qualunque autorizzazione ed  hanno denunciato un 60enne napoletano con precedenti penali, denunciato dalla polizia per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020.

 

- Advertisement -

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Buoni spesa ad Acerra. Ecco come averli

E’ già online sul sito del Comune di Acerra la modulistica per poter richiedere il buono spesa connesso all’emergenza alimentare da coronavirus per l’acquisto...

Covid19, 30minuti d’aria al giorno per i bimbi: a Napoli parte la petizione

NAPOLI. Covid19, 30minuti di passeggiata al giorno per i bimbi: la petizione promossa dall'associazione GuapaNapoli. "Trenta minuti di passeggiata all'aria aperta per i bambini" durante...

Sale a 63 il numero dei medici deceduti per covid 19

Altri due medici si aggiungono alla lista dei decessi tra i camici bianchi per Covid-19: sono, si apprende dalla Federazione degli ordini dei medici...

Choc a Somma. Su Whatsapp gli audio dell’Amministrazione coi nomi dei contagiati

SOMMA VESUVIANA. In città, sui social e nei gruppi Whatsapp si è creata una assurda "caccia alle streghe", del tutto fuori luogo, pericolosa e...

Coronavirus. Controlli a Somma della polizia metropolitana e la locale

SOMMA VESUVIANA. Sono cominciati a Somma Vesuviana i controlli effettuati dalla polizia metropolitana per evitare gli spostamenti inutili e inopportuni nel territorio per...
- Advertisment -