mercoledì 28 Settembre 2022
HomeAppuntamentiCultura della legalità, un convegno con Liana Esposito pm della Dda

Cultura della legalità, un convegno con Liana Esposito pm della Dda

SOMMA VESUVIANA. Si terrà martedì 15 aprile, alle ore 10, nell’auditorio multimediale “Biagio Auricchio” dell’Istituto Montessori il convegno sulla Cultura della Legalità. Una lezione magistrale di Liana Esposito, pm della Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Nasce nell’ambito del progetto “I diritti a scuola di cui alla Carta delle Nazioni Unite e quella dei Diritti fondamentali, adottati dall’Unione Europea nel vertice di Nizza il 7 dicembre 2000, vademecum dei nostri giovani studenti per realizzare la pacifica convivenza anche alla luce dei nuovi diritti cosiddetti della terza generazione”. “Questo evento si inquadra nella serie di precedenti esperienze contro l’illegalità e la criminalità effettuate da quest’Istituto”, commenta il preside Alessandro Scognamiglio, “con l’Arma dei Carabinieri, con la Polizia di Stato, col Corpo Forestale e con la Guardia di Finanza. L’intervento della DDA ne costituisce il coronamento in quanto è la magistratura qualificata di alto livello che dispone, fra l’altro, l’attività investigativa ed altri provvedimenti di sua competenza, soprattutto sugli autori dei reati a sfondo mafioso e terroristico, sulla genesi dei fattori che li determinano, nonché sulle strategie per prevenirli e misure per reprimerli”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti