mercoledì 2 Dicembre 2020
Home Sport Dhs Napoli C5: la formazione Juniores festeggia la vittoria ad Amalfi

Dhs Napoli C5: la formazione Juniores festeggia la vittoria ad Amalfi

Dhs Napoli C5: la formazione Juniores festeggia la vittoria del titolo regionale ad Amalfi, rafforzando il gemellaggio con L’Ancora C5.

Non poteva esserci location migliore per festeggiare il raggiungimento del primo obiettivo stagionale degli azzurrini della Dhs Napoli C5: il titolo regionale di categoria. La splendida Amalfi ha fatto da cornice ad un’amichevole con la locale squadra juniores. Dirigenti, tecnici ed atleti, tutti presenti coloro che hanno contribuito a costruire questo bel gruppo, capace finora di offrire risposte positive dentro e fuori dal campo.

- Advertisement -

La gara, svoltasi con la disputa di 3 tempi da 20 minuti, ha dato modo a tutti di mettersi in mostra e di celebrare la vittoria; nonostante il clima di festa tutti hanno profuso il solito impegno e la consueta attenzione che mister Falcone richiede, anche nelle gare amichevoli che evidentemente vengono sfruttate per apportare miglioramenti al gioco e per sperimentare soluzioni nuove. La superficie di gioco non abituale, campo in erba sintetica posto su una bella terrazza naturale, non ha impedito ai ragazzi di Falcone di esprimersi come solitamente fanno, conducendo la gara con un’ottima gestione della palla e difendendosi in maniera attenta ed intensa; la stessa fase difensiva, condotta per tutta la gara nella propria metà campo, ha consentito a palla riconquistata una serie di ripartenze ottimamente impostate e finalizzate.

Ben equilibrati i quartetti nell’ambito dei 3 tempi hanno consentito di assistere ad un match piacevole e ricco di gol. Solo per la cronaca 11-2 il risultato finale, con gol e giocate di ottima fattura, nota positiva il rientro in rosa del recuperato Marco Varriale che assieme al ritorno di De Mata contribuisce senz’altro ad alzare il tasso tecnico e di esperienza del gruppo. Tutti compatti, prima in campo…e a tavola, nell’eccellente locale “Il Tarì” dove il buon cibo, l’ironia del DG e l’estrosità dei ragazzi hanno fatto, come si suol dire, la differenza. E’ stata davvero una bella occasione per stare insieme, ottimamente organizzata e riuscita. Si ringrazia di cuore l’ospitalità degli amici di Amalfi ad iniziare dal grande Giuseppe Camera: prima in veste di allenatore, poi in quella di chef!

 

I protagonisti della gara per la società L’Ancora sono stati:

Abbondati, Gambardella Alfonso, Camera M., Camera C., D’Amato, Guadagno, Fusco, Cretella, Conti, Sorrentino, Gambardella Andrea, Dipino, Lagrotta. All. Buonocore

I protagonisti della gara per la società DHS Napoli sono stati:

Barros, Rocha, Varriale M., Virenti, Molaro, Varriale C., De Mata, Quaglietta, Murolo M., Vicidomini, Galluccio, Tafuni, Canneva, Bellobuono, Di Giovanni. All. Falcone

Arbitro: De Crescenzo (Amalfi)

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Addio a Maria Polise, aveva gestito il I° Tabacchi di Somma

Somma Vesuviana. È mancata all'affetto dei suoi cari Maria Polise, 84 anni, conosciuta come "à Tabbacara". La signora, infatti, aveva gestito per...

CAPRI. Caprisius Gin – Special Edition

Il gin ufficiale dell’isola di Capri lancia con uno spot una bottiglia-gioiello a forma di faraglione “Realizzare la Special Editiondi Caprisius è stata davvero una...

Campania, Patriarca (FI): De Siano lasci coordinamento partito

Il capogruppo regionale: «Basta politica che divide invece di unire». NAPOLI – «Il presidente Silvio Berlusconi è stato chiaro: bisogna rinnovare. Riprendere il dialogo con...

I centri storici: Concorso fotografico bellezze contemporanee

L’organizzazione generale è stata curata dalla Associazione Flegrea Photo in collaborazione con il Comitato Organizzatore, composto da Francesco Soranno, Concetta Marrazzo, Antonio Ciniglio e...

Il Comune buca il pavimento medievale del Casamale. Arci, Legambiente e I.RE.S.CO.L scrivono al Parco

Somma Vesuviana. Il Comune ha bucato il pavimento medievale del Casamale per inserire dei paletti in ghisa. Sulla vicenda intervengono le associazioni Arci...
- Advertisment -