martedì 18 Giugno 2024
HomeAttualitàDifferenziata al 70% a Gragnano si batte il "record"

Differenziata al 70% a Gragnano si batte il “record”

GRAGNANO, GENNAIO DA RECORD: DIFFERENZIATA AL 70% NUOVO CALENDARIO PER DISTRIBUZIONE DELLE BUSTE

Un mese di gennaio da record per la raccolta differenziata di Gragnano. Nei primi 30 giorni del 2019, la percentuale è passata dal 67% di novembre e dicembre al 70.6% attuale. Il tutto dopo la campagna di sensibilizzazione che la Buttol Srl ha programmato a cavallo tra il 2018 e il 2019 in tutti gli istituti scolastici di Gragnano. Un risultato raggiunto nonostante la chiusura forzata del centro di raccolta comunale di via Incoronata, anche se l’azienda ha sempre garantito il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti.
Nei prossimi giorni riprenderà anche la distribuzione delle buste. Questa volta i kit per la differenziata possono essere ritirati in diversi punti della città, secondo un programma concertato con l’amministrazione comunale. Sarà possibile recarsi presso sportelli allestiti presso parrocchie e uffici comunali, a partire da lunedì 25 febbraio 2019.
Il calendario seguente sarà comunicato ai cittadini attraverso manifestI pubblici, oppure sulla pagina Facebook Gragnano Differenzia e sul sito internet dell’azienda www.buttolsrl.it.

IL CALENDARIO
25-26 febbraio Biblioteca comunale (via dei Sepolcri)
27-28 febbraio Parrocchia Caprile
1-2 marzo Parrocchia piazza Aubry
4-5 marzo Parrocchia Aurano
6 marzo Ex Misericordia (via Sigliano)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche