domenica 23 Gennaio 2022
HomeAppuntamentiDomenica sfila “Bellissima”, la nuova collezione di Raffaele Tufano, a Villa Cappelli

Domenica sfila “Bellissima”, la nuova collezione di Raffaele Tufano, a Villa Cappelli

POLLENA TROCCHIA. “Bellissima” di Raffaele Tufano, con uno sguardo nel passato e uno nel presente. La sfilata nella suggestiva villa settecentesca di Villa Cappelli al borgo Pollena.

Domenica 22 marzo alle ore 19 nella suggestiva Villa Cappelli (via dei Cappelli 91 – Pollena Trocchia) sarà di scena “Bellissima” la collezione primavera estate 2015 del giovane stilista Raffaele Tufano, con la quale sarà lanciato anche l’omonimo brand nato dalle sue sperimentazioni e dall’incontro con l’imprenditore Giorgio D’Acunzo. Sulle gradinate della storica villa si alterneranno l’alta moda, ispirata alla chiesa barocca di Santa Patrizia a San Gregorio Armeno, e il prêt-à-porter dallo stile intramontabile delle icone del passato. Abiti arricchiti da preziosi ricami saranno seguiti dalle ampie gonne che rievocano Grace Kelly, da tubini alla Audrey Hepburn, da camicie bianche stile Anna Magnani, pantaloni e foulard alla Jacqueline Kennedy. Non mancheranno riferimenti a Gianni Versace, Valentino e Gianfranco Ferrè con i quali Tufano si è formato durante gli studi presso l’Accademia di Alta Moda Koefia a Roma. “Con uno sguardo nel passato e uno nel presente è nata Bellissima trovando la sua forza espressiva nel culto del bello in parte dimenticato ai giorni nostri”, è con queste parole che Raffaele Tufano definisce la sua collezione. Il make up della serata sarà curato dal M° Enzo D’Anna, storico truccatore Rai. Tra gli ospiti l’attore Lino D’Angiò e il cantante Luca Napolitano.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti