martedì 27 Febbraio 2024
HomeCronacaDue giovanissimi arrestati per la rapina ad un benzinaio nel Vesuviano

Due giovanissimi arrestati per la rapina ad un benzinaio nel Vesuviano

BOSCOREALE. Rapinano pompa di benzina, hanno 16 e 18 anni. Arrestati dai Carabinieri mentre spartiscono il bottino. Sequestrate pistola e moto rubata

I carabinieri della Stazione di Boscoreale hanno arrestato per rapina aggravata un 16enne e un 18enne, entrambi incensurati del posto.
Pochi minuti prima, un dipendente di una pompa di benzina in via passanti nazionale aveva subito una rapina. Due giovani in sella ad una moto gli avevano puntato una pistola, sottraendogli parte dell’incasso, circa 300 euro.
I carabinieri hanno immediatamente avviato le ricerche e individuato il veicolo in un fondo agricolo isolato. Si tratta di una moto di grossa cilindrata, anche questa provento di una rapina commessa il 23 gennaio scorso a Torre del Greco.
Bloccati e arrestati anche i due rapinatori, addosso ancora gli abiti utilizzati per la rapina.
Nella cintola una pistola a salve modificata senza tappo rosso e i 300 euro sottratti e divisi in quote: 150 euro a testa.
Rinvenuti anche due scaldacollo e due caschi, anche questi immortalati dalle telecamere della stazione di rifornimento carburante.
Il 18enne è stato portato nel carcere di Poggioreale mentre il minore è stato affidato al Centro Prima accoglienza dei Colli Aminei. Attendono entrambi di raccontare ad un giudice la loro versione dei fatti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche