domenica 26 Maggio 2024
HomeCronacaDue quindicenni violentano una 12enne e filmano la scena

Due quindicenni violentano una 12enne e filmano la scena

Messina. I carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, hanno arrestato due minorenni di 15 anni accusati di aver violentato una minore di 12 anni e di aver filmato la scena con il cellulare.

Lo riporta la Gazzetta del Sud.

L’episodio sarebbe avvenuto in una piccola frazione di un paese nell’hinterland il 7 dicembre. La ragazzina di 12 anni sarebbe stata costretta a seguire i due adolescenti per poi subire gli abusi. I due sono ai domiciliari.

I militari dell’Arma, hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa della misura cautelare che è stata emessa – su richiesta della Procura del Tribunale per i minorenni di Messina – dal Giudice delle indagini preliminari dello stesso Tribunale, Rosa Calabrò. I due coetanei hanno avuto applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari in due diverse comunità alloggio per minori della Sicilia orientale. Ai due quindicenni di Barcellona viene contestata la violenza sessuale e la diffusione di materiale di pedopornografia minorile. I due avrebbero diffuso il video con amici.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche