giovedì 23 Settembre 2021
HomeAppuntamentiEconomia. China Prosit, l'ultimo libro di Mario Volpe: presentazione giovedì

Economia. China Prosit, l’ultimo libro di Mario Volpe: presentazione giovedì

NAPOLI. Giovedì 3 Ottobre ore 18:00 presso Officina 7, Via San Pietro a Majella 7, Napoli
Colonnese libri&altro vi invita alla presentazione del libro  “China Prosit” di Mario Volpe
Diogene Edizioni. Interverrà con l’autore Marco Molino giornalista e scrittore.

La nuova via della seta, di cui oggi tanto si parla, più che una strada economica vuole essere un concetto che allarghi la visione del mondo, puntando sul fulcro cinese in rapida espansione. Una forza inarrestabile che, al pari di una colata lavica, ingloba ogni cosa colorandola di rosso. Ma in realtà quanto potrebbe co- starci caro questo brindisi con la Cina? In questo libro si raccolgono le esperienze dell’autore, che da oltre quarant’anni intrattiene relazioni commerciali con i cinesi, testimoniando il loro rapido cambiamento in termini finanziari e sociali.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti