giovedì 21 Ottobre 2021
HomeComunicati stampaEvade dai domiciliari ed aggredisce la ex: arrestato 59enne

Evade dai domiciliari ed aggredisce la ex: arrestato 59enne

Bacoli: Violenza di genere. Agli arresti domiciliari per atti persecutori dopo aver violato il divieto di avvicinamento. Evade ed aggredisce la vittima. Carabinieri arrestano 59enne

I Carabinieri della stazione di Bacoli hanno arrestato per evasione, atti persecutori e lesioni personali un 59enne del posto.
L’uomo – sottoposto agli arresti domiciliari per atti persecutori nei confronti della sua ex compagna – è evaso per recarsi presso l’abitazione della vittima. Sul pianerottolo, fuori all’uscio dell’abitazione della donna, l’ha aggredita con calci e pugni e poi è fuggito.
Allertati dal 112 su richiesta di aiuto da parte della vittima, i militari sono intervenuti ed hanno assistito la signora che gli ha raccontato quanto fosse appena accaduto.

L’uomo si era rintanato in casa, è stato bloccato ed arrestato. L’indagato – che era stato sottoposto agli arresti domiciliari dopo aver violato il divieto di avvicinamento alla vittima – ora è in attesa di giudizio mentre la donna è stata medicata presso l’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli e nei prossimi giorni riceverà l’assistenza psicologica presso il centro anti-violenza cittadino. I sanitari le hanno riscontrato ferite guaribili con una prognosi di  7 giorni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti