giovedì 28 Gennaio 2021
Home Appuntamenti Fiaip Napoli, riparte lo sportello immobiliare della Prima Municipalità partenopea

Fiaip Napoli, riparte lo sportello immobiliare della Prima Municipalità partenopea

Il presidente Claudio Matarazzo: “Insieme per affrontare ogni problematica della filiera del mattone”.

La Fiaip Napoli ritorna al fianco dei cittadini della Prima Municipalità. Riparte dopo la pausa lo sportello immobiliare. Dal mese di ottobre tutti i cittadini che si recheranno il giovedì dalle ore 12 alle ore 14 negli uffici di Piazza S. Maria degli Angeli a Pizzofalcone n.1 potranno ottenere tutti i servizi previsti dalla convenzione.

- Advertisement -

Gli agenti della Fiaip Napoli riprenderanno a dispensare consigli a quanti hanno immobili nella zona di Chiaja, Posillipo e San Ferdinando. Opportunità resa possibile grazie all’importante protocollo d’intesa firmato dal presidente della Fiaip Napoli Claudio Matarazzo con l’omologo della Prima Municipalità Francesco De Giovanni di Santa Severina, nell’ormai lontano giugno 2017. L’obiettivo è quello di fornire una consulenza gratuita a quanti hanno problematiche di natura immobiliare.

Il presidente della Fiaip Napoli Claudio Matarazzo spiega: “Prosegue un percorso importante che ci consente di essere al fianco di quanti hanno problematiche da evidenziare. Continueremo sia a fornire pareri valutativi di ogni tipo sia su vendita che su locazione di ogni tipo di immobile ricade negli spazi di competenza della Prima Municipalità; ma andando oltre realizzeremo un apporto di consulenza sull’intera filiera immobiliare. Un’esperienza realizzata grazie alla lungimiranza del presidente del parlamentino del salotto buono di Napoli Francesco De Giovanni e di tutti gli agenti immobiliari che collaborano alla perfetta riuscita del progetto”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -