domenica 19 Maggio 2024
HomeSportFipav Napoli, festeggia un anno di successi tra eventi e progetti

Fipav Napoli, festeggia un anno di successi tra eventi e progetti

NAPOLI. Il presidente della Fipav, Comitato Provinciale di Napoli, Capolongo porge i suoi auguri e ringraziamenti per i successi dell’anno che sta per concludersi:

“Il 2016 passerà alla storia per il grande evento di Minivolley dello scorso 17 Aprile. Le immagini dei tanti miniatleti, che occupavano il Lungomare di Napoli in quell’occasione, sono l’emblema del lavoro di tutti e non smetterò mai di ringraziare coloro che hanno partecipato e che hanno reso possibile un evento del genere – continua – Gestire uno dei Comitati Fipav più inflazionati d’Italia non è cosa semplice, voglio cogliere l’occasione del momento di festa per fare gli auguri di un sereno Natale ed un felice anno nuovo a tutti ma anche per ringraziare, in particolare il Vicepresidente Menna, i consiglieri Guida, Sellerino, Saetta, Ugliano, Morello ed ancora una volta, i collaboratori e le società che sono sempre presenti e attive sul territorio, perchè è grazie a loro che riusciamo a mantenere sempre più vivo il movimento pallavolistico alle falde del Vesuvio”.

Il presidente porge i suoi ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito ai successi della stagione, i numerosi eventi, i progetti e le attività sul territorio hanno infatti consentito l’icremento di tesseramenti e attività del venti per cento. Da non dimenticare il grande evento di Minivolley del 17 Aprile, la prima tappa del Circuito Nazionale di “Gioca Volley in sicurezza”  che ha coinvolto numerosi atleti e sportivi, ben trecentocinquata per l’esattezza, provenienti da tutto la Campania per partecipare ai giochi di pallavolo sul Lungomare di Napoli. E ancora gli eventi di Minivolley organizzati in primavera come il circuito de “Giocando a Minivolley nel Vulcano”, le Feste Provinciali come l’ “Elisa Volley”, che ha visto la partecipazione massiccia di un grande numero di appassionati; l’intenso rapporto con le istituzioni scolastiche, come nel caso del Liceo Sportivo Caccioppoli, con il quale la Fipav Napoli ha iniziato un progetto di collaborazione scentifica. Inoltre, l’appuntamento dello scorso 29 Ottobre, durante il quale il CT Napoli ha dato la possibilità al personale di tutte le società affiliate di frequentare, gratuitamente, i corsi BLSD per l’uso del defibrillatore; infine, la “giornata della qualità” dedicata alle isole del golfo di Napoli.

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Rosa Auriemma
Rosa Auriemmahttps://www.facebook.com/lalingua.langue/?fref=ts
Ha conseguito la laurea triennale in Lettere e Magistrale in Filologia Moderna presso L'università degli studi di Napoli "Federico II" con il massimo dei voti, discutendo una tesi in Storia della lingua italiana su un autore napoletano secentesco. Sin da piccola ha coltivato la passione per la scrittura e il giornalismo. Appassionata di linguistica e dialettologia, per scopi di ricerca ha fondato un blog tematico "La Lingua Langue", corredato da canale youtube al fine di divulgare contenuti multimediali e multiculturali.

Articoli recenti

Rubriche