martedì 21 Maggio 2024
HomeAttualitàFloricoltura e florovivaismo, al via la XIII edizione di "Flora"

Floricoltura e florovivaismo, al via la XIII edizione di “Flora”

NAPOLI – Sarà presentata domani, mercoledì 21 novembre, alle ore 11.00, presso la sala conferenze dell’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli (piazza dei Martiri, 58), la tredicesima edizione di Flora, la più importante rassegna professionale dedicata alla floricoltura e al florovivaismo ornamentale. Rassegna in programma dal 23 al 25 novembre presso il Nuovo Mercato dei Fiori di Ercolano.


All’incontro con la stampa prenderanno parte: Alberto Caronte, dirigente di staff dell’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania; Francesco Borrelli, assessore all’Agricoltura della provincia di Napoli; Mariella Passari, dirigente Stapa Cepica Napoli (Settore Tecnico-Amministrativo Provinciale Agricoltura e Centri Provinciali di Informazione e Consulenza in Agricoltura) della Regione Campania; Salvatore Colonna, presidente del Consorzio per lo sviluppo della floricoltura nel Meridione; Dario Scalabrini, amministratore dell’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli.

Tema centrale di Flora sarà la Città del Florovivaismo, progetto promosso dall’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania ed inserito tra i quindici “grandi progetti” del Fesr 2007-13 (Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale).
L’importante iniziativa sarà illustrata nel corso del convegno “La Città del Florovivaismo – Istituzioni ed operatori a confronto”, che si svolgerà venerdì 23 novembre, alle ore 16.00, presso l’Hotel Sakura di Torre del Greco (Napoli). Concluderanno i lavori l’assessore regionale Andrea Cozzolino e il ministro delle Politiche Agricole, Paolo De Castro.

Protagonisti di questa edizione saranno i principali Mercati all’ingrosso del comparto florovivaistico italiano, cui sarà dedicata un’area ad hoc dell’Expo ed una tavola rotonda.

Segmento di punta di Flora è il Trade Flower Meeting, punto d’incontro tra il meglio dell’offerta florovivaistica meridionale e la più qualificata domanda estera. Gli espositori-esportatori avranno l’opportunità di incontrare buyer provenienti da altri paesi (tra i quali Austria, Germania e Svizzera) ed aprire, così, nuovi sbocchi commerciali alle proprie produzioni.

Flora è organizzata dalla Cooperativa Masaniello in collaborazione con Consorzio per lo sviluppo della floricoltura nel Meridione ed il sostegno dell’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania, dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Napoli e di Agripromos, azienda speciale della Camera di Commercio di Napoli.

La rassegna, che gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, è l’evento di punta di “Costiera dei Fiori”, il programma di marketing territoriale promosso dall’Assessorato regionale all’Agricoltura.

Nelle prime due giornate (ore 10-20, ingresso gratuito) l’accesso sarà riservato esclusivamente agli addetti ai lavori, mentre in quella conclusiva sarà consentito anche al grande pubblico (ore 10-19, costo del biglietto: 5 euro).

Il programma dettagliato di Flora è consultabile sul sito www.mercatofiori.com

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche