giovedì 13 Giugno 2024
HomeAttualitàFondazione Campania Welfare, “Special Park” e firma patto educativo territoriale

Fondazione Campania Welfare, “Special Park” e firma patto educativo territoriale

Lunedì 18 dicembre alla presenza dell’assessore alle Politiche Sociali di Napoli Luca Trapanese

Una giornata “speciale” e la firma del patto educativo territoriale “Comunità Educanti a San Laise”. Doppio appuntamento nel pomeriggio di lunedì 18 dicembre, dalle 15,30 alle 18,30 al Parco San Laise (ex base Nato di Bagnoli), sede della “Fondazione Campania Welfare”. “Special Park for Special People” è un evento dedicato ai temi sociali delle disabilità, con presentazione e racconto di progetti, esperienze ed iniziative ad impatto sociale, che affrontano soprattutto i temi dell’inclusione e della condivisione, con la partecipazione delle diverse realtà cittadine impegnate nel settore, con esposizione di prodotti e manufatti realizzati dai ragazzi nell’ambito dei laboratori creativi delle attività organizzate dalle realtà presenti. Tra gli ospiti oltre ai padroni di casa, il presidente della Fondazione Campania Welfare Patrizia Stasi e il direttore generale Gavino Nuzzo, ci saranno l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli Luca Trapanese e il presidente della X Municipalità Carmine Sangiovanni. Nel corso del pomeriggio sarà sottoscritto e presentato il patto educativo territoriale “Comunità Educanti a San Laise” che sarà siglato dalla proponente Fondazione Campania Welfare insieme alla X Municipalità, alla Consulta delle Associazioni, a tre istituti scolastici e a 10 enti del Terzo Settore. Tra gli obiettivi dell’intesa, di fronte al problema della mancanza di spazi e opportunità concrete per i giovani, ci sono il contrasto alla dispersione e all’abbandono scolastico stimolando la comunicazione tra scuole, famiglie e associazioni; favorire una più ampia conoscenza del territorio per tutta la comunità educante e in particolare per gli studenti e attivare processi di ascolto degli studenti per progettare una strategia che ampli le possibilità e le aspirazioni dei ragazzi. “Per noi della fondazione questa giornata non è solo un evento sporadico perché tutti i giorni ci impegniamo per rendere la vita dei nostri ragazzi inclusiva e accogliente. Inclusione per noi non vuol dire soltanto accettazione del diverso, vuol dire valorizzare le diversità ed è per questo che “Special Park for special people” è un momento di sensibilizzazione affinché ognuno si renda conto che l’inclusione non è esclusivamente inserire all’interno di un contesto un ragazzo con talenti diversi ma comprendere che la diversità è valore” afferma Patrizia Stasi, presidente della “Fondazione Campania Welfare”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche