martedì 27 Settembre 2022
HomeAppuntamentiFondi Europei: convegno sulle le opportunità e le strategie per il territorio

Fondi Europei: convegno sulle le opportunità e le strategie per il territorio

NOLA. I fondi europei come risorsa e opportunità per il territorio. Sarà questo il filo conduttore dell’incontro-dibattito, in programma per domenica 4 maggio alle ore 17.30 presso il Bar Santaniello (via Fonseca 1), tra   Mariafranca Tripaldi, candidata a sindaco per la coalizione di centro-sinistra, Pino Arlacchi, eurodeputato del PD e politico di grande esperienza internazionale.

“L’Europa deve rappresentare per Nola un’opportunità importante, fondamentale soprattutto nella progettazione a medio e lungo termine – spiega Mariafranca Tripaldi – Le risorse economiche che mette a disposizione la Comunità Europea sono essenziali per un Comune in dissesto finanziario come quello di Nola. Negli anni passati l’Amministrazione non è stata in grado di approfittare delle risorse messe a disposizione dall’Europa per incapacità progettuale e mancata conoscenza di bandi e normative per accedervi. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Non può essere omesso di valutare sino ad oggi, la mancata  assistenza e supporto, da parte dell’Ente Pubblico, ad imprese e privati che volessero accedere a fondi e risorse economiche messe a disposizione dalla Comunità Europea”.

La Tripaldi però propone anche la sua soluzione. “E’ fondamentale – conclude – allestire una sorta di cabina di regia, un gruppo di coordinamento guidato dal Comune, di cui facciano parte tutta una serie di soggetti: associazioni, imprenditori, professionisti del settore e istituti di credito, in grado, in maniera concreta, di sfruttare ogni tipo di opportunità di sviluppo per il nostro territorio. Nei prossimi anni la Comunità Europea metterà a disposizione risorse economiche notevoli. Non possiamo perdere l’ennesimo treno. E’ arrivato il momento  per Nola di entrare davvero in Europa”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti