martedì 21 Maggio 2024
HomeAttualitàFratello morto per fibrosi cistica, l'appello: "Restiamo a casa"

Fratello morto per fibrosi cistica, l’appello: “Restiamo a casa”

Covid-19, riceviamo e pubblichiamo l’appello di Benny Molaro fratello di Vito morto per fibrosi cistica nel mese di gennaio: “Restiamo a casa, so cosa significa ad un metro da te”.
“Oggi con il Coronavirus si sta provando ciò che ogni malato di fibrosi cistica vive sin dalla nascita: mascherine, germicida, ansia, paura, contagio, infezioni, influenze, febbre, mancanza di respiro. Tutte queste cose le ho messe in pratica per 28 anni nei confronti di mio fratello: Vito Molaro, affetto da fibrosi cistica. Ho cercato in tutti i modi di evitare ogni forma di contagio. So cosa significa stare “Ad un metro da te”. Soli 15 giorni valgono la vita di tutti, facciamo questo grande sforzo. Appena potremo riprenderemo le nostre vite. Stare in casa ora è importante per tutti. Uniamo la nostra Italia da nord a sud. Il mio cuore è lì con voi, partiamo anche con le donazioni per il Moscati e altri ospedali.”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche