giovedì 30 Marzo 2023
HomeLa musica che mi gira intornoGiuseppe Gambi ha pubblicato il suo ultimo singolo “Adesso Esisti”

Giuseppe Gambi ha pubblicato il suo ultimo singolo “Adesso Esisti”

Il giovane tenore napoletano Giuseppe Gambi, da poco rientrato da un tour internazionale che lo ha portato a calcare importantissimi palcoscenici, guidato dal produttore Adriano Aragozzini, ha da poco pubblicato il suo ultimo singolo: Adesso esisti”, scritto “su misura” per lui da Maurizio Fabrizio (il quinto autore più presente al Festival di Sanremo con 34 canzoni).

Il repertorio del tenore napoletano spazia dai grandi classici napoletani e italiani, a brani di carattere internazionale. La canzone “Adesso esisti”, disponibile su tutte le piattaforme streaming (da Spotify a Youtube), attraverso una modalità di canto “lirico” moderno, valorizza l’elegante timbro e l’incredibile estensione vocale del tenore napoletano, qualità apprezzate anche da Mara Venier, che ha voluto che il singolo fosse presentato durante la puntata di Domenica in dedicata a Sanremo (l’ascolto della trasmissione  è virato dal 20,50 al 22% proprio durante l’esibizione di Gambi).

Giuseppe Gambi si è diplomato al Conservatorio di Avellino e ha completato gli studi con una seconda laurea in canto lirico. Ha vinto il primo premio come tenore al “Concorso Nazionale Campi Flegrei” e al “Concorso Internazionale Ritorna Vincitore”. Ha vinto il “Premio Eur Mediterraneo” a Roma e il “Premio Città di Partenope” a Napoli.
In Italia è protagonista di spettacoli e concerti nei teatri più importanti e nelle località più famose come Capri, Ischia, Venezia, Taormina, Sanremo e la Costa Smeralda.  E’ stato inoltre protagonista di concerti e spettacoli svoltisi in Bulgaria, Slovacchia, Olanda, Polonia, Francia, Principato di Monaco, Russia, USA, Inghilterra, Egitto, Argentina.
Ha inciso 6 cd: “I love life”, “Italia Patria mia”, “Passione Napoletana”, “Love will win”, “Tribute to Caruso”, “Merry Christmas”.
È stato anche il protagonista di “Madama Butterfly” nella parte di Pinkerton.
La Fondazione Luciano Pavarotti lo ha convocato per ricordare lo straordinario tenore scomparso: Gambi si è esibito davanti a oltre 50.000 persone, ottenendo un successo incredibile. Durante il lockdown è stato uno degli artisti più seguiti del web grazie al video-messaggio di speranza, registrato sul balcone della sua casa, con la celebre romanza “Nessun dorma”.

Link alvideo: https://www.youtube.com/watch?v=JevDimEhDIc

ADESSO ESISTI

 

Tu sei estati e inverni

Tu sei sentieri dentro il blu

Moltiplichi la forza che c’e’ in me

Ora so che tu ci sei

E so che mi stai guardando

Dagli occhi di un bambino

Ora so che tu ci sei

E mi stai seduto accanto

Nel sole del mattino

Nel buio e dentro il pianto

Tu sei deserti e oceani

Tu sei la vita o sei di più’

Illumini la strada che faro’

Ora so che tu ci sei

E so che mi stai guardando

Dagli occhi di un tramonto

Ora so che tu ci sei

E con me stai camminando

Nel vento e dentro il fango

Nel giorno più’ normale

Nel bene e dentro il male

E sulle onde del destino tu sarai vicino a me

Nei viaggi senza fine

Su terre di confine

Tu ci sei

Nel posto più’ lontano tu ci sei

……………………………………………

Sei qui

Moltiplichi l’amore che c’e’ in me

Ora so che tu ci sei

E so che mi stai guardando

Dagli occhi di un bambino

Ora so che tu ci sei

E mi stai seduto accanto

Nel sole del mattino

Nel buio e dentro il pianto

Adesso esisti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti