giovedì 13 Giugno 2024
HomeSportIl 1 giugno a Somma judoka da tutta Italia omaggeranno il grande...

Il 1 giugno a Somma judoka da tutta Italia omaggeranno il grande Maestro Salvatore Iovine

La Società Sportiva Busen Club Marino ha organizzato un evento dedicato al judo cui parteciperanno judoka provenienti da tutta Italia per ricordare e omaggiare il grande Maestro Salvatore Iovine.

Una importante manifestazione con protagonista il judo si terrà sabato 1 giugno alle ore 17,00 presso la sede della Società Sportiva Dilettantistica Busen Club Marino di Somma Vesuviana, un evento dedicato al fondatore del centro, il caro e compianto Maestro Salvatore Iovine.
Gli atleti specializzati nella disciplina del judo che alcuni anni fa hanno frequentato la SMEF, la Scuola Militare di Educazione Fisica, assieme all’allora giovanissimo Salvatore si alleneranno con i judoka che oggi frequentano la Busen in una gara tra vecchie e nuove leve, durante un raduno che sarà anche un’occasione in cui i judoka adulti potranno raccontare esperienze ed episodi di vita vissuta, nonché donare suggerimenti ed insegnamenti ai più giovani.
Durante l’incontro, sarà proiettato un video con tutte le attività, le gare, le cerimonie che hanno visto protagonista Salvatore Iovine.
Ad organizzare l’evento è stata la moglie del Maestro, Maria Saveria Di Biase, che attualmente gestisce la palestra assieme ai figli Christian e Dominique, anche se in realtà già da alcuni anni lo stesso Maestro era riuscito a contattare i suoi vecchi amici della Scuola Militare: il suo intento, infatti era quello di incontrarli tutti sul tatami, dimostrando che, nonostante il tempo, la distanza e i percorsi professionali intrapresi da ciascuno ci si poteva ancora riunire ed abbracciare grazie alla passione e all’amore per il judo. Nel tempo, quindi, utilizzando i vari social, il telefono, le email, il Maestro aveva riunito un folto gruppo di suoi ex colleghi di Scuola e aveva rivolto loro l’invito a riunirsi per un incontro. Sabato prossimo, si realizzerà dunque uno dei sogni del Maestro e i partecipanti, provenienti da tutta Italia, omaggeranno il grande uomo che è stato.
«Siamo davvero orgogliosi di quanto siamo riusciti a fare e soprattutto siamo grati a tutti coloro che arriveranno qui presso la nostra palestra in questo fine settimana – ha dichiarato commossa Maria Saveria – Sarà una grande occasione per i nostri atleti ma soprattutto per noi e per la nostra famiglia poiché avremo la possibilità di stare insieme alle persone che hanno voluto bene a Salvatore».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche