sabato 2 Marzo 2024
HomeComunicati stampaIl monumento desiderato: con “Vesuvio Adventures” percorso espositivo sul Palazzo Mediceo di...

Il monumento desiderato: con “Vesuvio Adventures” percorso espositivo sul Palazzo Mediceo di Ottaviano

“Il monumento desiderato. Dal castello al palazzo, dall’abbandono al bene comune”. È il titolo del percorso espositivo riguardante il Palazzo Mediceo di Ottaviano, presidio culturale e di legalità non solo della città ma dell’intera area vesuviana. Il percorso vuole accendere i riflettori sul Palazzo Mediceo e la sua storia, ma è anche un invito alla ricerca, al pensiero, alla parola, alla condivisione e all’impegno intorno a un monumento dal carattere fortemente simbolico.

Curato dall’associazione “Vesuvio Adventures”, con il patrocinio del Comune di Ottaviano, il percorso espositivo è visitabile fino al 17 dicembre presso il primo piano del Palazzo Mediceo negli orari di apertura dei mercatini di Natale (dal lunedì al sabato dalle 18 alle 23 e nei giorni festivi dalle 10 alle 23)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche