sabato 2 Marzo 2024
HomeCronacaPompei. Controlli in farmacia Forestali sequestrano 100 confezioni di fitofarmaci

Pompei. Controlli in farmacia Forestali sequestrano 100 confezioni di fitofarmaci

Sequestrate quasi 100 confezioni di fitofarmaci nell’ ambito dei controlli relativi all’inquinamento del fiume Sarno. In particolare i militari del nucleo di Castellammare di Stabia, congiuntamente a personale dei Nas di Napoli e militari del nucleo carabinieri Parco di Boscoreale, si sono recati presso una farmacia agraria della zona. Dalla verifica igienico sanitaria eseguita presso l ‘attivita’ si provvedeva a porre sotto sequestro amministrativo n. 83 confezioni di varia capacita’ di fitofarmaci tra cui diserbanti, pesticidi, operato ex art 13 l. 689/81 in relazione al reg ce 1107/2009 e sanzionato dal d. lgs 69/2014. Dagli accertamenti eseguiti nella banca dati del ministero della Salute i fitofarmaci in questione risultavano con autorizzazioni revocate e date di smaltimento delle scorte superate quindi non commercializzabili. I controlli continueranno nei prossimi giorni a tutela della collettivita’ e dell’ambiente.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche