venerdì 3 Febbraio 2023
HomeAppuntamentiIl progetto: “Una Città Che Dipinge” porta il colore blu, e l’autismo...

Il progetto: “Una Città Che Dipinge” porta il colore blu, e l’autismo sul carro del Carnival in Casalnuovo

A Casalnuovo di Napoli, un anno fa circa, il progetto: “Una Città Che Dipinge”, cofinanziato dalla Regione Campania con fondi del Ministero del Lavoro per il Terzo Settore, ha dato la possibilità a tanti amici con il disturbo dello spettro autistico di seguire un laboratorio di pittura.

I lavori dei partecipanti, alla fine del percorso laboratoriale, sono stati inseriti all’interno di una mostra, come principali opere esposte e, successivamente, sono diventati pagine essenziali di un libro dal titolo: “Una città che dipinge. Quando le difficoltà comunicative possono creare arte”.

Ora è la volta di un’ulteriore novità messa in campo dall’associazione “Una Città Che…”: portare il colore

BLU e l’autismo, su di un carro allegorico del Carnival in Casalnuovo: l’iniziativa carnevalesca che si svolgerà a febbraio di quest’anno.

“Chiederemo agli amici autistici che abbiamo incontrato durante le attività svolte di lasciarsi coinvolgere in questa nuova avventura: dipingere di blu alcuni elementi di un carro allegorico che sfilerà nel corso del nostro carnevale.

Panchine e palloncini in cartapesta dipinti di blu sfileranno assieme alle altre figure carnevalesche. Un modo, crediamo, per concludere il progetto nel modo giusto! Un progetto che ci ha dato la possibilità di conoscere persone straordinarie”, lo dichiara Giovanni Nappi coordinatore del progetto Una Città Che Dipinge.

Sabato 28 gennaio 2023 ci sarà la prima giornata di workshop: ai partecipanti toccherà dipingere di blu panchine e palloncini.

Il Carnival in Casalnuovo è previsto da sabato 18 febbraio a martedì 21 febbraio 2023: quattro giornate con carri e sfilate in maschera.

La prima sfilata dà appuntamento ai cittadini casalnuovesi sabato 18 febbraio alle ore 17.00 in Piazza

Municipio. I carri partiranno da Via Benevento e sfileranno per tutto in Corso Umberto I.

Il calendario completo sarà pubblicato sul sito www.unacittache.it

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti