giovedì 13 Giugno 2024
HomeCronacaIncidente in scooter, Arcangelo muore a 17 anni

Incidente in scooter, Arcangelo muore a 17 anni

San Giuseppe Vesuviano. Un giovane emergente attore teatrale di 17 anni, Arcangelo Riposo, è morto in un incidente stradale. Intorno alle ore 17 i carabinieri sono intervenuti in via Croce Rossa per la segnalazione di un sinistro stradale.
Poco prima e per cause in corso di accertamento un 17enne di Terzigno a bordo del proprio scooter perdeva il controllo del mezzo cadendo a terra. Il giovane purtroppo è deceduto sul colpo. Accertamenti in corso da parte dei carabinieri per capire la dinamica che ha portato al terribile incidente. Il cordoglio sui social si è rapidamente diffuso.
Il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri scrive: “Un dolore straziante accentuato anche dal fatto che sia tua figlia incredula a darti la notizia.
Non conoscevo Arcangelo ma mi appassionava la sua tenacia nel voler realizzare il sogno della sua vita.
Quanti sacrifici si sono infranti su quel maledetto manto stradale.
Da qualche giorno quel diploma che ti rendeva orgoglioso. Perché doveva succedere??? Perché tanta sofferenza? Perché? Domande che non troveranno mai risposte. Vola in alto figlio bello, consola che ad attenderti ci saranno Totò, Eduardo, Troisi. Ciao meraviglioso attore.
Dai forza ai tuoi familiari ed a tutti coloro che ti amano e continueranno a farlo”. E il già sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Antonio Agostino Ambrosio:”Sei volato all’improvviso in Paradiso .Un tragico destino ha stroncato la tua giovane vita. Tra gli angeli pregherai per i tuoi cari e per tutti Noi. Buon viaggio Arcangelo”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche