mercoledì 24 Aprile 2024
HomeAppuntamentiLa Festa della Cultura Contadina di Ruviano sancisce il successo nelle preferenze...

La Festa della Cultura Contadina di Ruviano sancisce il successo nelle preferenze dei consumatori per l’Hamburger Bolaca

Per il prodotto realizzato dalla Perol Carni (nell’ambito del progetto finanziato dal GAL Titerno – GAL Alto Tammaro, in collaborazione con Genenvet del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli Sudi di Napoli Federico II) sono maturi i tempi per entrare a fare parte della famiglia di prodotti tutelati dal bollino Vero-Filiera Sostenibile.

Il panino realizzato con l’hamburger Bolaca ha avuto successo fra i partecipanti all’evento grazie alla tenerezza della carne per nulla turbata dai tempi di cottura del passaggio sulla piastra prima di finire nel panino con pomodoro o caciocavallo.

L’elevato numero di avventori ed il tutto esaurito il prodotto a fine serata, hanno sancito il successo del panino proposto dai Dottori della Carne: “Bolaca è il progetto ideato per potenziare dal punto di vista qualitativo e quantitativo la produzione di carne bovina regionale. Allo scopo di tutelare il consumatore attraverso una tracciabilità individuale dei singoli capi di bestiame” – spiegano Alberto Rossetti e Massimiliano Peretti della Perol Carni- Il progetto prevede anche la definizione di specifici disciplinari di produzione e l’adozione di un bollino di filiera come appunto quello Vero-Filiera Sostenibile”.

Il Bollino Vero-Filiera Sostenibile è una denominazione che affianca i marchi dei singoli produttori allo scopo di accreditare ulteriormente agli occhi del consumatore finale le garanzie qualitative, di sicurezza, di attenzione alla biodiversità ed all’ambiente che accompagnano le produzioni locali e nazionali. Attraverso ‘Vero’ le aziende garantiscono prodotti capaci di incontrare i bisogni emergenti di un consumatore che al desiderio di storia, tradizione e qualità, aggiunge quello importante di sostenibilità del prodotto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche