martedì 18 Giugno 2024
HomeAppuntamentiLa presentazione dell'ultimo romanzo di Tonino Scala a Somma Vesuviana

La presentazione dell’ultimo romanzo di Tonino Scala a Somma Vesuviana

SOMMA VESUVIANA. Appuntamento letterario alla libreria Malva giovedì 28 novembre alle 17,30 con l’ultimo lavoro di Tonino Scala “Pastorale Vesuviana”. A moderare l’evento la giornalista Gabriella Bellini e le letture saranno a cura dell’attrice Simona Seraponte.

Un emozionante appuntamento previsto per giovedì 28 novembre alle 17,30 alla libreria Malva, il noto scrittore Tonino Scala presenterà il suo ultimo lavoro letterario “Pastorale Vesuviana” edito da Utopia Edizioni. A moderare l’evento il direttore de La Provincionline Gabriella Bellini e le letture saranno curate dall’attrice Simona Seraponte. Nel suo ultimo capolavoro Scala è riuscito, attraverso la vita e la storia dei personaggi, a raccontare e a mettere a nudo le difficoltà di chi vive nel vesuviano. La sua realistica “penna” ha narrato con grande onestà tutti i sentimenti contrastanti rivolti alla nostra terra: dallo sconfinato amore per essa all’odio covato per le difficoltà poste nella vita dei protagonisti. Tonino Scala nato a Krefeld in  Germania nel 1974 è scrittore, sceneggiatore, giornalista pubblicista e politico. È sposato con due figli e attualmente Consigliere comunalr stabiese, le sue opere (saggi, romanzi e libri di narrativa per ragazzi) sono per la maggior parte dedicate alle cronache della nostra terra. Numerose le collaborazioni giornalistiche, ed è il fondatore della Sinistra e Mezzogiorno, già presidente della commissione speciale regionale Anticamorra è l’autore e sceneggiatore di lungometraggi come “Da Felicissime Condoglianze” con la presenza di Sandra Milo e “Ed è subito sera”, la storia di Dario Scherillo vittima innocente di camorra, tratto dal suo romanzo che vede Franco Nero tra i protagonisti del film.

Hollywood, in anteprima mondiale il film ispirato al libro di Tonino Scala

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche