lunedì 4 Marzo 2024
HomeFesteggiamenti & MovidaLaurea Infermieristica alla “Sapienza”, congratulazioni a Clara De Stefano

Laurea Infermieristica alla “Sapienza”, congratulazioni a Clara De Stefano

Roma. Si è laureata in “Infermieristica” all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Clara De Stefano, e ha effettuato il tirocinio al Policlinico Umberto I sempre nella capitale. La tesi discussa ha il seguente titolo: “Anesthetist nurse: un asset per l’Italia e per il mondo” concentrata su l’Anesthesist nurse, appunto, una figura professionale che, “in possesso di un Master di specializzazione in anestesia si accerta del funzionamento delle varie apparecchiature anestesiologiche, della preparazione dei farmaci, del mantenimento dell’anestesia durante la procedura e del monitoraggio del paziente dall’inizio dell’intervento alla fase post-operatoria, affiancando il medico nelle pratiche di gestione delle vie aeree”, come si apprende dall’elaborato di Clara De Stefano che aggiunge, “Per quanto stia lottando per ottenere riconoscimento, in Italia questa figura è attualmente poco nota, nonostante la sua formazione avanzata ed il ruolo fondamentale che essa ricopre, al contrario di altri paesi, dove svolge ruoli analoghi al medico anestesista, come somministrare anestetici in modo autonomo o svolgere un’ampia gamma di procedure anestesiologiche, comprese quelle ad alto rischio e complessità; sebbene lo facciano in modo autonomo, spesso lavorano in collaborazione con altri professionisti medici all’interno di un team anestesiologico”. La De Stefano nella sua tesi ha confrontato la medesima figura professionale in Italia, Stati Uniti, Giappone, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Australia e Sudafrica riportando dati assai interessanti su cui bisogna ancora riflettere e migliorare.
A Clara, ai genitori Vincenzo e Giovanna Piccolo, al fratello Marco, gli auguri della redazione de La Provinciaonline e quello particolare del direttore Gabriella Bellini certi che “il brillante risultato ottenuto oggi da Clara sia solo il primo passo di un cammino costellato di successi”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche