venerdì 24 Maggio 2024
HomeAppuntamentiL’Oro di Capri ad Olio Capitale 2023: paesaggio e alimentazione neo-natale tra...

L’Oro di Capri ad Olio Capitale 2023: paesaggio e alimentazione neo-natale tra i punti chiave dell’associazione anacaprese

Al via venerdì 10 Marzo i primi appuntamenti del XV° Olio Capitale, salone degli oli extravergine tipici e di qualità presso il Trieste Convention Center.

Con lo slogan “iniziamo bene” l’associazione di olivicoltori di Capri ha portato al centro delle tematiche del più importante salone espositivo d’Italia, sull’olio evo, il tema dell’alimentazione neonatale.

La prima giornata si è aperta con un convegno sui valori alimentari dell’olio evo, oggi, previsti talk e incontri sulla stessa tematica con degustazione degli oli finalisti del concorso olio Capitale 2023, presso l’oil room della fiera.

Presente presso lo stand dell’associazione una delegazione di soci da Anacapri con esperti del settore agro-alimentare.

Tra essi l’agronomo Angelo Lo Conte che, come sostenuto anche dallo stesso presidente dell’Oro di Capri, Pierluigi della Femina, ha dichiarato: “tramite il progetto ‘Mamma Evo’ vogliamo portare all’attenzione l’importanza per i bambini, sin dai primi anni di età, di un’alimentazione ricca di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi. L’olio evo ha in questo una composizione simile al latte materno ed é un prodotto naturale e biologico, é importante quindi abituare il nascituro a consumare un prodotto sano e sostenibile.”

Sottolinea, inoltre, il nutrizionista Giampaolo Tani, presente nell’equipe dello stand L’Oro di Capri:

“L’alimentazione con acidi grassi monoinsaturi aiuta nello sviluppo psicomotorio e visivo del bambino sin dai primi anni di vita. Inoltre, più genericamente, l’acido oleico aiuta nelle secrezioni pancreatiche ed epatiche ed ha funzioni gastroprotettive.

Il consumo dell’olio evo di alta qualità è importante anche per la presenza in esso dei biofenoli, con alte proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, che proteggono dall’invecchiamento cellulare.”

Il progetto dell’Oro di Capri, è stato illustrato anche al ministro dell’agricoltura e della sovranità alimentare Lollobrigida, soffermatosi nello stand dell’associazione di Anacapri durante la sua visita istituzionale alla fiera.

Le attività dell’Oro di Capri hanno riscontrato notevole successo anche da parte di altri comuni che vorrebbero intraprendere iniziative simili da poter sviluppare nel loro territorio.

Intanto, sempre nell’ambito del progetto ‘Mamma Evo’, ieri ed oggi sono state donate alle neo-mamme di passaggio allo stand, insieme ai propri figli, le prime bottiglie d’olio dell’Associazione L’Oro di Capri con i sacchetti realizzati della cooperativa La Sciuscella di Anacapri. L’iniziativa sarà ripetuta anche nella giornata di domani.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche