lunedì 4 Marzo 2024
HomeAttualitàMade in Italy e Artigianato- Damiano Annunziato- “Le mani di Napoli”

Made in Italy e Artigianato- Damiano Annunziato- “Le mani di Napoli”

MADE IN ITALY E ARTIGIANATO, DAMIANO ANNUNZIATO (“LE MANI DI NAPOLI”):

“SODDISFATTI PER L’ATTENZIONE DEL GOVERNO VERSO IL NOSTRO ARTIGIANATO”

 

Damiano Annunziato, vicepresidente dell’associazione di artigiani di eccellenza della moda “Le Mani di Napoli” e all’indomani del Premio “Le mani di Napoli – Saxifraga” assegnato a Sylvain Bellenger, interviene sul dibattito in corso relativo ai provvedimenti normativi a tutela dell’artigianato e del Made in Italy.

 

“Apprezziamo l’attenzione che il Governo sta mostrando per il nostro artigianato, espressione di un made in Italy che ci sforziamo ogni giorno, di generazione in generazione, di garantire nel rispetto della tradizione e della qualità dei nostri prodotti. Saremo felici di essere ascoltati nelle sedi opportune e di dare il nostro contributo per arrivare ad una proposta di legge, come preannunciato ieri in una nota dal senatore Gianluca Cantalamessa, che tuteli e valorizzi come espressione di ricchezza nazionale anche la nostra sartoria napoletana, considerato il potenziale sociale che il ‘saper fare’ può offrire ai giovani che desiderano impadronirsi di un mestiere e diventare portatori dello stile napoletano e italiano nel mondo. Siamo consapevoli del fatto che occorra una rivoluzione culturale e che il percorso sarà lungo e impegnativo, ma la sensibilità manifestata dal sottosegretario alle Imprese e al Made in Italy Massimo Bitonci, anche in occasione del premio ‘Le mani di Napoli – Saxifraga’, sono per noi di grande incoraggiamento”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche