mercoledì 24 Aprile 2024
HomePoliticaMariglianella. Reddito minimo alle famiglie e trasparenza, i punti del candidato...

Mariglianella. Reddito minimo alle famiglie e trasparenza, i punti del candidato M5s

MARIGLIANELLA – Per le amministrative, il movimento 5stelle di Mariglianella ha scelto, come proprio portavoce, il 46enne Leopoldo Esposito architetto e insegnante di tecnologia, candidato a sindaco alle prossime elezioni del 31 maggio.

Quali sono state le battaglie intraprese prima di entrare a far parte del M5s? “Il nostro percorso nasce dopo le comunali del 2010 con la fondazione A.L.T. la Fenica, associazione con la quale, anche grazie alla presenza del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, abbiamo condotto numerose battaglie dal punto di vista ambientale: siamo riusciti, per esempio, ad informare e sensibilizzare i cittadini sul caso Agrimonda, abbiamo ottenuto la presenza sul territorio della Commissione regionale ecomafie e bonifiche e la promessa, dopo un’accesa discussione al Comune, di 800.000 euro stanziati per la rimozione di questo enorme mostro tossico ai quali poi si sono aggiunti i fondi messi a disposizione dalla Regione”.
Perché è entrato a far parte del M5s? “Il vicepresidente del’associazione A.L.T. la Fenice mi mostrò il non- statuto del M5s e mi rispecchiai completamente in esso visto che non mi sentivo né di destra né di sinistra. Oggi mi trovo in politica perché penso al futuro di mio figlio e se tutti lo facessero non ci sarebbero più bandiere differenti perché combatterebbero tutti per le stesse cose”.
Da dove è scaturita la sua candidatura a sindaco? “Abbiamo lavorato per 5 anni sul territorio. La mia candidatura è il frutto di una decisione pubblica, ci siamo riuniti, abbiamo votato e sono stato scelto come portavoce del M5s”.
Se lei dovesse diventare sindaco di Mariglianella quali saranno le priorità da attuare? “Se sarò o se non sarò eletto sindaco mi impegnerò a restituire dignità ai cittadini in modo tale da liberarli dalla speculazione quotidiana sulla vita altrui. Abbiamo diversi progetti nel nostro programma chiamato “Fuori dall’ordinario”: donare un reddito minimo di dignità alla famiglie senza reddito e con figli a carico attraverso una carta di credito da spendere nelle attività commerciali di Mariglianella e creare un albo degli inoccupati dove inserire i nominativi dei cittadini e le proprie competenze in modo tale da impiegarli nei lavori urgenti; introdurre una tariffa a peso sull’immondizia; garantire trasparenza e partecipazione ai cittadini con la diretta streaming dei consigli comunali e la possibilità di far presente i problemi attraverso un portavoce per ogni zona che verrà ascoltato in media ogni 3 mesi; recuperare le aree verdi e tentare un accordo coi comuni da Casalnuovo a Saviano per attuare, nella zone dismesse della circumvesuviana, una pista ciclabile e un area pedonale compresa di wi-fi in cui ogni comune potrà anche esternare le peculiarità enogatronomiche, storiche, artistiche del proprio paese; elaborare un Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, riadeguare le tariffe IMU, elaborare programmi di sostegno ai giovani e per coloro che vogliono abbandonare gli studi inserirli in programmi volti al recupero di antichi mestieri e tradizioni e tanto altro ancora per ridare valore al nostro territorio e dignità ai cittadini”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche